Serie A

Montesilvano in rimonta in gara -1, primo stop dell’anno per il Falconara

Il PalaBadiali riapre le porte ed è subito spettacolo. In campo con la vittoria in rimonta del Montesilvano sul Falconara (2-3) e sugli spalti con i circa 250 spettatori presenti che si fanno sentire incessantemente. Alla fine sono quindi le abruzzesi a spuntarla per la prima volta sulle citizens con le reti di Coppari, Belli (su rigore) e Xhaxho. Primo stop dell’anno per la squadra di Neri cui non basta il bis di Marta.
Nona grande assente di gara -2 a causa del contestatissimo doppio giallo incassato nella ripresa. Si gioca il 14 giugno al PalaRigopiano.

CRONACA Out Taty, out Manieri. In un clima di grandissimo agonismo e sportività, l’avvio tra Città di Falconara e Montesilvano è scoppiettante con spunti di alta scuola da una parte e dall’altra. Pato subito pericolosa, così come Amparo che di destro manca lo specchio soltanto per pochi centimetri. Ci prova anche Lucilèia con un rasoterra parato in spaccata da Dibiase che si ripete anche su Borges al volo su bell’assist di Ortega. Insiste il Montesilvano ed ecco il gol che arriva: Lucilèia mette sul secondo palo per Coppari che mette dentro in tap in, dopo un primo miracoloso salvataggio di Dibiase con l’aiuto del palo. 0-1 e altro grande riflesso del portiere di casa ancora su Coppari da posizione defilata. Risposta di Marta in diagonale e copertura di Sestari, sul rovesciamento di fronte Lucilèia si esibisce in un tacco volante bellissimo ma ben neutralizzato. Senza tregua al PalaBadiali che torna ad esultare col gol del pari di Marta: rimessa laterale di Nona e destro al volo che non lascia scampo. Intervallo.

Si riparte e Ortega pennella sul secondo palo per Borges, Dibiase c’è. Applausi anche per Sestari che chiude su Pato che si gira in un lampo e prova a metterla all’incrocio, ma nulla può l’estremo difensore sullo spettacolare lob di Marta che sigla il sorpasso: lancio di Nona dalle retrovie e pallonetto fenomenale per il 2-1 al 5°. Belli al volo dai 10 metri, palla fuori di un soffio. Poi la punizione di Ferrara ben sventata dalla retroguardia abruzzese. All’8° Borges si infila tra due in area di rigore e guadagna un rigore che Belli non fallisce piazzando la sfera all’angolino. Neanche il tempo di ripartire che Nona prende un doppio giallo per proteste lasciando in inferiorità le sue: D’Incecco e socie si muovono con calma fino a che Xhaxho non trova il varco dalla destra e sigla il primo sorpasso ospite all’11°. Nel frattempo, così come successo alle abruzzesi nel primo tempo, anche le marchigiane esauriscono il bonus dei falli. Proteste del Falconara sul sesto fallo che porta Xhaxho al primo tiro libero del match: Dibiase però le sbarra la strada. Ancora Belli contro Dibiase, stavolta è il palo a dire no, mentre dall’altra parte serve ancora una super Sestari per fermare la furia di Pato che si libera due volte al tiro nel giro di pochi secondi. Time out di Neri a 4′ dalla fine e Luciani come portiere di movimento, ma è il Montesilvano a beneficiare di un altro tiro libero al 18′: dai 10 metri Belli a fil di palo. Ultimo guizzo del Falconara con Luciani, ma la sirena ferma tutto.

CITTÀ DI FALCONARA-MONTESILVANO 2-3 (1-1 p.t.)
CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Luciani, Nona, Pereira, Dal’Maz, Guti, Rubal, Marta, Blenkus, Ferrara, Pesaresi, Marcelli. All. Neri
MONTESILVANO: Sestari, D’Incecco, Amparo, Borges, Ortega, Coppari, Ciferni, Lucileia, Guidotti, Xhaxho, Belli, Esposito. All. Santangelo
MARCATRICI: 13’09” p.t. Coppari (M), 15’51” Marta (F), 5’18” s.t. Marta (F), 8’47” rig. Belli (M), 10’52” Xhaxho (M)
AMMONITE: Lucileia (M), Sestari (M), Ortega (M), Dibiase (F), Pereira (F)
ESPULSE: al 9’35” del s.t. Nona (F)
ARBITRI: Michele Iannone (Nocera Inferiore), Pasquale Giaquinto (Ostia Lido) CRONO: Daniele Filannino (Jesi)

Foto: Iommarini

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top