Sport

Gravina: La Divisione Calcio a 5 in FIGC, è un impegno

Rispondendo alle domande dei giornalisti, il presidente federale ha dichiarato di voler portare la Divisione Calcio a 5 sotto l’egida della FIGC (come richiesto da un gran numero di società) anche in relazione alla straordinaria valorizzazione del calcio femminile conseguente all’organizzazione da parte della Federazione dei campionati di Serie A e B.

Sembra pronto, il presidente Gabriel Gravina a traghettare la Divisione Calcio a 5, fuori dal pantano della Lega Nazionale Dilettanti. Sebbene questo posso ancora sembrare uno scontro puramente politico teso ad indebolire la posizione di Cosimo Sibilia, sicuro avversario nella corsa allo scranno della FIGC, l’esporsi palesemente durante una conferenza stampa rappresenta indizio politico concreto.
Il ritiro della annessione della Divisione Calcio a 5 in cambio di una elezione bulgara con candidato unico, resta molto di più di una mera supposizione.

Nei corridoi dei palazzi del potere sportivo, la vicenda potrebbe quindi ancora risultare pregevole valuta di scambio. Certo che questa vicenda sembra essere fuori sincrono con la campagna elettorale di quello che ad oggi è il candidato unico alla presidenza della Divisione Calcio a 5.
Quest’ultima entità di governo sportivo, potrebbe sempre essere ridotta a dipartimento dalla LND o essere inutile in caso di passaggio in FIGC.
Candidatura precoce che rischia di scontrarsi con la realpolitik di chi gestisce con più astuzia e da più tempo la governance sportiva.

(Foto di Copertina Fanpage.it)

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top