Serie A

Da Rocha verso Terni: “Precedenti resettati, testa al presente”

Dopo la vittoria in Supercoppa, quella in Coppa Italia e il pareggio in campionato, il Montesilvano affronterà per la quarta volta della stagione le tricolori della Ternana.

“Ma per noi sarà come se fosse la prima – assicura Dayane Da Rocha – perché il passato non conta più e la testa è solo al presente. Il 7-2 nell’ultimo confronto? Dimenticato. La loro è una squadra forte e con tante individualità che possono fare la differenza, noi però abbiamo lavorato molto bene in settimana”.

Tripla sulla schedina e 40’ di grande futsal tutti da vivere.

“Abbiamo affrontato una Ternana molto diversa da un appuntamento all’altro: a settembre si stava disegnando, a casa nostra non era al completo e a Faenza aveva ancora un’altra forma, che è più o meno quella che ci troveremo davanti oggi. In una gara delicata come questa – continua il pivot – non possiamo fare errori, perché ogni distrazione potrebbe costare caro e sarà così da qui fino a Cagliari. Se la trasferta sarà più dura? Che sia PalaDiVittorio o Campo Nou per noi non cambia nulla, siamo in campo per giocare e il contorno non ci interessa”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top