Scherma

FantaRandom – Giocare le Olimpiadi dal divano di casa!

Giocarsi le Olimpiadi, lo sappiamo, è un po’ il sogno (neanche troppo) segreto di ogni appassionato di sport che si rispetti.
Certo, non tutti riusciamo a realizzarlo di persona ma per le Olimpiadi 2021 tutti ma proprio tutti gli amanti della scherma potranno scendere in pedana in prima persona… o quasi.

Da un’idea di Marco Mandelli, infatti, è nato FantaRandom, sorta di Fantacalcio per seguire le Olimpiadi di Tokyo con una motivazione in più: quella di veder trionfare, oltre che la propria nazione e i propri beniamini, anche la propria squadra immaginaria.

L’ispirazione al Fantacalcio applicato alle gare di scherma, in realtà, non è nuova per Marco Mandelli: nel 2017, in occasione dei Mondiali di scherma di Lipsia, infatti aveva dato vita al Fantafencing, in tutto e per tutto simile al predecessore calcistico.
Le Olimpiadi, tuttavia, meritavano una vera e propria rivoluzione, che è arrivata con FantaRandom.

La formula di gioco di FantaRandom, infatti, è totalmente rinnovata e risulta notevolmente snellita e in grado, perciò, di coinvolgere un pubblico decisamente eterogeneo. Niente crediti né app ad hoc, infatti: per giocare è sufficiente utilizzare Telegram.

Interagendo con il bot del canale Telegram FantaRandom potremo creare la nostra (o le nostre, ma ci arrivo tra un attimo) squadra. Anche questo passaggio è semplicissimo e ci permette di giocare in maniera rapida e intuitiva: tutto quello che dovremo fare, infatti, sarà scegliere il nostro capitano; a quel punto sarà il bot stesso a proporci due possibili formazioni tra le quali scegliere. Tutte le formazioni generate da FantaRandom sulla carta si equivalgono, essendo composte da 6 tiratori: un’atleta per arma e due di ciascuna “fascia”.

Naturalmente le possibilità di personalizzazione non si esauriscono qui però: possiamo effettuare fino a due sostituzioni e guadagnare booster per potenziare i nostri atleti. Per quanto riguarda i bonus, potremo collezionarli spulciando il web e le pagine social degli sponsor di FantaRandom o dei progetti amici.
I supporter, attraverso le loro pagine social, ci forniranno anche degli speciali codici per poter creare più di una squadra.

Ormai lo sapete: la scherma è la mia droga. Potevo dunque lasciarmi sfuggire la possibilità di partecipare a FantaRandom? Ovviamente no, e al momento sto tentando la scalata al successo con ben cinque squadre. Per iniziare, ho scelto come capitano della mia prima squadra Martina Criscio, la sciabolatrice che avevo intervistato proprio su queste pagine alla vigilia della partenza per Tokyo. Nella sua squadra, generata dal sistema, anche la fiorettista numero 1 del ranking mondiale Inna Deriglazova e la spadista tunisina Sarra Besbes.

Per la seconda squadra ho scelto come capitano uno dei miei idoli sportivi: Nathalie Moellhausen, che avevo intervistato dopo che si era laureata campionessa del mondo. Sono rimasta nella mia arma, la Spada, per le squadre numero 3 e 4, capitanate rispettivamente dall’italiana Mara Navarria e dallo svizzero Max Heinzer (in quest’ultima formazione spicca anche la sciabolatrice italiana Irene Vecchi).

Infine, mi sono concessa un’incursione nel fioretto: il mio ultimo capitano è Alice Volpi, che guida la squadra in cui figura anche la spadista estone Erika Kirpu. Avrò fatto le scelte giuste? Non resta che aspettare il 24 luglio, data in cui si apriranno le Olimpiadi della scherma, per scoprirlo!

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top