Giovanili

Florida alla finestra, Final Four ancora in dubbio

Florida

Dovrebbe essere il week end del grande futsal giovanile, ma potrebbe ridursi tutto ad un “ci riproviamo il prossimo anno”. A 4 giorni dl fischio d’inizio, infatti, la Final Four avrebbe una sola protagonista: la Lazio scudettata, che potrebbe non avere neanche uno sparring partner per una finale degna di tale nome.

IL FATTO I primi chiari segnali di quello che potrebbe essere la situazione erano venuti dall’Umbria, dove inizialmente si era deciso per uno spareggio U19 tra Ternana e Perugia (le uniche che nei tempi regolamentari avevano fatto richiesta d’iscrizione ad un campionato di categoria che non ha mai preso piede) poi annullato per la rinuncia del club biancorosso. Da lì la palla era passata alle rappresentanti dell’Under 17, l’unico campionato regionale effettivamente disputato: il club neo-campione dell’Atletico Foligno ha a sua volta rinunciato, stessa storia per il CLT che ha declinato ritenendo di non poter “prescindere dal rispetto delle regole e da un colloquio costruttivo tra le società che trainano il movimento e gli organi preposti”. A seguito di ciò, è arrivato anche il no dei vice-campioni sperimentali del Dueville, che ha lamentato nel suo comunicato situazioni “eticamente inaccettabili”.

FLORIDA Rimane ora il nodo Florida, con la società che rimane alla finestra: le abruzzesi hanno chiesto spiegazioni alla Divisione e attendono chiare risposte in seguito alle quali decideranno come comportarsi, con l’idea di una possibile finale secca che non è esattamente il quadro che la squadra avrebbe avuto in mente.
Questo – ad oggi – il contesto che precede la manifestazione più importante del nostro movimento giovanile in rosa che in 4 giorni è chiamato a salvarsi dal rischio di un brutto passaggio a vuoto.

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top