Serie A2

Ogara: “Giocare in Italia è un sogno realizzato, alla Jasna grande gruppo”

Ogara

Un anno al Perugia e poi la scelta di spostarsi in Sardegna, in casa Jasnagora sotto la guida della connazionale Argento. Maria Florencia Ogara, argentina classe ’93, vede la sua esperienza di calcettista in Italia come un sogno realizzato.
“Pratico futsal da quando avevo 12 anni. Ho giocato sempre a Mendoza, la mia città di origine. Ma poterlo fare qui nel Bel Paese è qualcosa che era lì in sospeso e ho atteso per tanti anni: ringrazio Tamara Falconi (ora alla PSB Irpinia, n.d.c.) che mi ha messa in contatto con Facchini della Worldwide Futsal Project e ringrazio lui per la fiducia che ha avuto in me e per lo sforzo profuso per portarmi in grandi squadre.

Sono molto felice di poter vivere di quel che amo fare, nel mio cassetto ora c’è un desiderio in meno – sorride continuando a raccontare -. L’esperienza a Perugia è stata fantastica, sia a livello dirigenziale che di squadra, mi sono trovata molto bene e ora alla Jasna sto alla grande: sono molto contenta di averla scelta. È una grande squadra con un grande allenatore come Ale Argento. Viene svolto un intenso lavoro alla ricerca degli obiettivi prefissati ad inizio stagione. Non ci siamo mai fermate per le feste, abbiamo continuato ad allenarci, il gruppo è forte ed è preparato per affrontare la seconda parte della stagione”.

Polisportiva 1980 (settima in classifica) ed L84, che è a parti merito con le sarde al secondo posto, per chiudere il girone di andata della stagione 22/23.
“Mi aspetto due partite toste, ma credo che con le nostre caratteristiche individuali al servizio della squadra, faremo prestazioni che potranno portarci ai 3 punti. Abbiamo disputato un ottimo inizio di campionato, ci siamo allenati tanto e continuiamo a farlo: a livello personale, mi dispiace aver subito un infortunio durante la seconda giornata che mi ha costretta a stare fuori dal campo per 2 mesi, ma ora sto finalmente tornando a giocare e spero di poter aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. Voglio davvero essere al 100% e lottare con le mie compagne. L’idea è arrivare il più lontano possibile in campionato e giocare i playoff”, chiude fiduciosa Ogara.

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top