Sport

“Respect for iranian woman”: Mario il “Falco” Ferri colpisce ancora

Falco

Mario Ferri, per tutti il “Falco” colpisce ancora. Al 51° minuto di gioco tra Portogallo e Uruguay, poco prima del gol lusitano con Bruno Fernandes, l’invasore di campo – ormai seriale – ha fatto la sua comparsa anche durante i Mondiali in Qatar. Sulla solita maglia di Superman, marchio di fabbrica dell’uomo pescarese, le scritte “Save Ukraine” e “Respect for iranian woman”. In mano, invece, la bandiera rainbow, simbolo del movimento LGBTQ+.
Metodo poco apprezzato dalla sicurezza che l’ha placcato nel giro di pochi metri, ma messaggi assolutamente condivisibili che rimandano al gesto dell’Iran. Contro l’Inghilterra, nessun giocatore ha cantato l’inno, in segno di protesta contro le limitazioni ai diritti civili. L’ultimo terribile episodio è stato l’assassinio di Mahsa Amini.

Foto: © Getty Images
Fonte: Sport Mediaset

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top