Serie A2

Città di Capena, arriva la brasilana “Pati” Ribeirete

Come anticipato, ecco il comunicato della società.

Classe ‘88 esperienza e classe da vendere con una formazione nel calcio a 5 femminile brasiliano che conta come l’Unopar Londrina, sinistro micidiale e tanta corsa. Questa è Patricia Ribeirete da Curitiba, maglia numero 12 bianco rossa e temperaramento maturo di chi la sa lunga. Lo scorso anno a Napoli in Serie A quest’anno ha deciso di sposare il progetto Capena.

– Cosa ti ha convinto del progetto Città di Capena?

“Quando ho ricevuto la chiamata del Capena e mi hanno presentato il progetto, mi sono resa conto che sarebbe stato un qualcosa di serio, con persone competenti e obiettivi interessanti. A livello di campo la società è nata da pochi mesi, ma le idee proposte sono chiarissime e per me questa cosa ha significato molto.”

– Sono alcuni anni che giochi in Italia tutti in A adesso una nuova sfida in A2 con il Capena sei una giocatrice di qualità, secondo te cosa potrai dare di più al gioco di Mister Chiesa?

“Avendo una buona esperienza in Serie A e molti anni di esperienza in Brasile, cercherò di aiutare la squadra soprattutto sui fattori tecnici e tattici poi quello che sicuramente non mancherà da parte mia è dare sempre il massimo in tutte le partite su questo la squadra potrà contarci a occhi chiusi.”

– Come ti è sembrato il gruppo in questi primi allenamenti?

“Mi sto trovando benissimo con il gruppo, perché è un gruppo concentrato e disposto a imparare. Lavorare con Paca e Mister Chiesa è un onore, ogni allenamento è un apprendimento diverso, mi motiva molto, cerco di valorizzare ogni minuto dei loro insegnamenti.”

– Con il Mister e il suo staff come ti trovi?

“Mi sento e trovo bene, sono molto motivata perché sto lavorando ad alti livelli anche se in A2 tutto ciò che stiamo facendo è un lavoro da Serie A. Lo staff è super competente e gli allenamenti sono sempre interessanti.”

– Dove può arrivare questo Capena secondo te?

“Sono sicura che siamo una squadra molto competitiva e poco a poco con il lavoro e la squadra al completo andremo a conquistare tutti i nostri obiettivi.”

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top