Futsal

Final7 – Giorno 1

1
foto Cassella Divisione Calcio a 5
Intensa e spettacolare la prima giornata delle finali scudetto juniores di calcio a 5 femminile.

Come previsto ampiamente la prima gara ha mostrato un futsal di già notevole valore. La Lazio campione in carica, ha dovuto sudare e non poco, per avere ragione del Pescara. Una prima frazione molto equilibrata contrassegnata da almeno un paio di occasioni d’oro per entrambe le squadre. La ripresa iniziava sotto il segno della formazione di mister Blasetti che sembrava poter passare in vantaggio da un momento all’altro. Clamorosa palla gol mancata per un soffio da una sfortunata Zeudi Papponetti, e come spesso capita, Alessia Grieco suona uno squillo di tromba e porta in vantaggio le romane. Nemmeno il tempo di riordinare le file che arrivava il raddoppio su calcio di rigore di Angeletti. Le adriatiche si disuniscono e subiscono anche la rete di D’Ambrosio. Con il portiere di movimento Vianale e compagne sfiorano la marcatura, ma niente di più. La formazione capitolina vola in semifinale.

Equilibratissimo il secondo match tra La Giovanile e il Falconara, che determina il vincitore solo ai tiri di rigori. Per tre volte la formazione veneta va in vantaggio, ma le marchigiane riescono ogni volta ad agguantare il pari. Sugli scudi Carollo da una parte e Brutti dall’altra. Il dischetto premia le biancoblu di mister Neri che oggi alle 15 se la vedranno in semifinale con la Pol. Bisaccese di Avellino che ha riposato nel primo turno. Costantini e compagne cercheranno la finale per bissare quantomeno il titolo di vice campioni d’Italia.

Ha chiuso la giornata un’altra gara in bilico fino nei minuti finali. TernanaFB5. Parte alla grande la squadra di Beatrice Varì che va in vantaggio con Moretti e replica con Di Leri. Ma prima del duplice fischio prima Pace e poi Torelli rimettono a posto le cose. Nella ripresa bisogna aspettare gli ultimi minuti per scoprire il vincitore. Ci pensa Susanna Federiconi a regalare alle rossoverdi la semifinale.

Oggi alle 17 a Monteprandone saranno quindi le umbre a tentare di sgambettare le campionesse in carica che ora sembrano lanciate verso il secondo titolo consecutivo.

Allora godiamoci lo spettacolo odierno in attesa poi di conoscere a breve le decisioni della Divisione calcio a 5 che dalla prossima stagione potrebbe rivoluzionare le categorie femminile, eliminando la juniores (under18) e inserendone ben due: under 17 ed under 19. Se così fosse sarebbe un gran passo avanti per la crescita di questa disciplina!

 

ALBO D’ORO JUNIORES

2010/11 Città di Pescara
2011/12 Magna Graecia Salerno
2012/13 La Giovanile Schio
2013/14 Lazio c5 femm.le
2014/15 Lazio c5 femm.le
2015/16 SS Lazio c5

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top