Serie A

Marika Mascia, l’infortunio è acqua passata: “Pronta a dire la mia”

Mascia

Ufficialmente è arrivata in casa Lazio lo scorso 15 gennaio, eppure per Marika Mascia non è ancora giunto il momento dell’esordio in maglia biancoceleste. Tutta colpa di un brutto stiramento al collaterale, ma da qualche giorno il portierone ex Cagliari è tornata agli ordini di mister Chilelli che potrebbe schierarla nell’ultima di regular season contro il Città di Capena.
“Voglio ringraziare subito il fisioterapista Giacomo Migliaccio e il centro Loft che per due mesi mi hanno sopportata, anche più volte al giorno. Finalmente quell’infortunio è passato e ho iniziato a riallenarmi col gruppo: Chilelli è un mister molto preparato e le ragazze mi hanno fatta sentire a mio agio. Il Capena? Sarebbe una buona occasione per scrollarmi di dosso l’ultimo periodo e spero sia un punto di partenza per ricominciare a fare bene”.

mascia

E mentre per la Lazio – forte del quinto posto – si tratterà di un turno interlocutorio, per la sua ex squadra, un blitz in Abruzzo significherebbe permanenza diretta nella categoria.
“Conosciamo le difficoltà che hanno impedito al Cagliari di portare a termine gli obiettivi che si era prefissato, ma quelle ragazze – dalla prima all’ultima – hanno tutte una dignità incredibile. Spero si possano salvare subito, così da poter già iniziare a lavorare per la prossima stagione: per serietà e dedizione, questa società meriterebbe senza dubbio i primi posti della classifica”.
Come si è capito, non è stato un passaggio emotivamente facile quello che ha portato Mascia a Roma.
“Ho fatto una scelta che probabilmente nessuno si aspettava, ma io sono “capa tosta” – ride -. Certe cose a Cagliari stavano purtroppo venendo a mancare per forza di cose, ma io avevo ancora tanta voglia di palcoscenici importanti. Sono qui perché voglio rimettermi in gioco: finché ho questa passione e finché qualcuno mi darà la possibilità di dimostrarlo, voglio far vedere di poter dare ancora tanto a questo sport. Come ho detto a Tirelli, con la quale ho condiviso la Nazionale prima del club, non sono venuta qui per togliere niente a nessuno, ma per dare qualcosa in più: se ce ne sarà l’occasione, spero di giocare e di poter dire la mia”.

Marika Mascia

Campionato ormai agli sgoccioli, ma per farlo ci sono ancora Final Eight (dal 23 al 26 aprile) e playoff (a partire dal 2 maggio). Praticamente il meglio della stagione.
“E’ vero che prima o poi le devi incontrare tutte – commenta Mascia riferendosi all’imminente Coppa Italia – ma mi auguro che il sorteggio sia favorevole e che la Lazio mi permetta di vivermi qualcosa di diverso: quello in palio a Rimini è l’unico titolo che non ho mai visto e questa volta mi piacerebbe arrivare fino in fondo”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top