Serie A2

Quando Cupido ci mette lo zampino: “Il Francavilla Femminile è la mia squadra del cuore”

cupido

Prima parte dell’incontro con i colori giallorossi del Francavilla Femminile, in questa settimana nella quale avremo la possibilità di conoscere due membri del sodalizio: Soraya Cupido e Sara Mammarella.
Due donne, due storie umane e sportive molto diverse ma un unico obiettivo: portare in alto i colori della Francavilla.

Lasciamo però la parola a Soraya, chiedendole di raccontarci di questa sua nuova avventura nel mondo del futsal e di tutto quello che ruota intorno a questo impegno.
“Da pochi mesi ho realizzato uno dei sogni più grandi della mia vita: laurearmi. Sono educatrice. Una vocazione che ho sin da bambina, quella di mettermi al servizio degli altri.
Frequento questa città fin da bambina, un legame rinforzato quotidianamente da quello che ho da sempre con questa realtà, grazie ai miei genitori.

Tra i banchi di scuola ho avuto la grande fortuna di incontrare Cecilia Nobilio, attualmente giocatrice e colonna portante della squadra, grazie alla quale ho avuto l’opportunità di conoscere la realtà del calcio a 5. Se dovessi definire Cecilia con poche parole userei: “bomber in campo e nella vita”, la didascalia perfetta per poterla descrivere. Eravamo adolescenti e già con il motorino giravo i palazzetti per vederla in campo. Lo scorso anno ho avuto modo di assistere dal vivo al suo esordio nel Francavilla Calcio a 5 femminile, sono mancata davvero a pochissimi incontri tra quelli del lunghissimo campionato e gli impegni di Coppa, era diventato ormai un appuntamento fisso anche per me.

Finché un giorno, dopo aver vissuto un anno in giro per l’Italia dietro questa bellissima squadra, mi arriva la telefonata di Marco Tiberio che mi propone di entrare a far parte dell’organigramma  societario come dirigente. Inizialmente non sapevo cosa rispondere, non ero sicura di essere in grado di ricoprire un ruolo come quello che mi veniva offerto, eppure mi sono sentita cosi onorata che vinte velocemente le mie remore, dopo qualche secondo avevo già accettato.

Parte così la mia nuova avventura con le prime riunioni dirigenziali, gli incontri con le ragazze. Tutte diverse tra loro, ma accomunate dalla voglia di gettare il cuore oltre l’ostacolo e tornare a indossare una maglia con la quale nella stagione scorsa hanno portato a casa ben 3 trofei importanti.
Al vertice però resta sempre lui, Marco Tiberio: con il suo esempio, la motivazione, l’entusiasmo, la determinazione e la tenacia. Una di quelle persone che tutti dovrebbero incontrare nella propria vita. Ha avuto il coraggio di creare una società nuova con ben due “poltrone rosa”, la mia e quella di Sara Mammarella, lei dirigente per il secondo anno consecutivo. Siamo molto complici, collaboriamo e ci confrontiamo per ogni tipo di iniziativa. Ho tanto da imparare da lei, non potevo avere maestra migliore. Uno staff compatto: Massimiliano Edgar, Nicola, Johnny, insieme rappresentiamo proprio un quadro perfetto.

Quest’anno le ragazze affronteranno il campionato di A2 consapevoli che le avversarie rappresenteranno spesso un ostacolo difficile, ogni compagine avversaria con le sue caratteristiche. Ci saranno momenti difficili ma questi ci renderanno migliori. Abbiamo bisogno di giocare ogni partita al massimo, con grinta, entusiasmo, professionalità, rispetto e voglia di portare a casa la vittoria. Contro il Perugia ho avuto l’onore di vivere la partita direttamente dalla panchina. Un’emozione unica, vederle da cosi vicino, vivere anche sulla mia pelle l’ansia, i timori, la gioia di un gol fatto e lo scoramento per un gol subito. “Battere il 5″ ogni volta che al cambio qualcuno usciva è stata una sensazione che non riesco a descrivere.

Abbiamo molti progetti per questo anno e per quelli futuri.
Uno dei primi a partire è certamente innovativo, almeno per la nostra realtà. Pensato dallo stesso Marco, si tratta di una Francavilla Card. Il suo acquisto al costo di 10 euro offre la possibilità di usufruire di agevolazioni e sconti in circa 70 aziende presenti sul territorio comunale di Francavilla al Mare.
Siamo partiti da poco, vero ma già i primi risultati iniziano a concretizzarsi.
Noi non smetteremo di crederci, lavoreremo duro e porteremo sempre alto il nome di questa città ed io tiferò sempre a gran voce la Mia Squadra del Cuore!”

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top