Giovanili

Under 19, Dream Five Dueville campione del Veneto

Under 19: oro, argento e bronzo. Non è una presa in giro: tutte e tre le partecipanti al torneo Under 19 veneto meritano davvero una medaglia, per aver coraggiosamente contribuito ad evitare la cancellazione del movimento femminile Figc giovanile in Veneto.

Brave “a pari merito” dunque alle teenager che indossano le maglie di Dream Five Dueville, Futsal Giorgione e Real Grisignano – qui in rigoroso ordine alfabetico – che hanno dato vita al minicampionato sprint per assegnare il titolo regionale 2019 e consegnare un pass per l’eventuale fase nazionale di cui ancora poco o nulla si sa.

Tre team, quattro partite in tutto, e tutto in 10 giorni di maggio per rivedere sui parquet le “reduci” calcettiste protagoniste del futsal rosa junior. E nessun dirigente o tecnico dei club di serie A2 e A femminile presente a visionare i talenti del futuro, quelli forti “per sentito dire”.

Nell’ultimo atto, la finalissima giocata nella bella cornice del palasport di Quinto Vicentino, grazie alla preziosa ospitalità del club Calcetto Quinto che ringraziamo e a cui auguriamo il meglio in vista della sfida salvezza, di fronte le stesse protagoniste dell’atto conclusivo dell’annata scorsa. Dream Five C5 forte di un blocco di atlete maturo che condivide lo stesso percorso ormai da 4-5 anni, Real Grisignano con organico quasi del tutto rinnovato. Punteggio finale 11-1 a favore, dopo il 5-1 della prima frazione.

Un pizzico d’emozione a inizio partita, con duevillesi a passare avanti subito al 1′ su volata vincente di Rama, prima di subire la reazione blaugrana: brava Dal Cero in due occasioni, brava (ma di parte…) anche la traversa. Dai pericoli scampati, su ordine sia della panchina che del numeroso pubblico di fede Dream Five – tra tutti menzione speciale per le 6-7 componenti del Gruppo Avviamento al C5 accorse a tifare le “gemelle” maggiori Under 19 – si riesce a ingranare solo dopo aver piazzato il 2-0 su altra azione di contropiede con firma di Bergozza. Poi il tris fulmineo di Rizzo (la baby del gruppo, classe 2003) al primo pallone toccato lancia la fuga, con N. Barban a piazzare il poker prima del meritato colpo in buca delle ospiti che tiene il match vivo sul 4-1. Proprio a un soffio dal break Rama gonfia la cinquina e si va al riposo con un buon margine anche se dopo un primo tempo poco brillante.

Più decise a ben figurare e sfruttare il gioco di squadra senza la foga del gol o della giocata a tutti i costi le “Dreamine” nella ripresa, sfruttando gli spazi a disposizione e privilegiando il possesso palla: in serie vanno a segno M. Barban (doppietta di precisione con tiri a fil di palo), capitan Greselin con un bel e raro gol, Brazzale, Iadini e ancora N. Barban, per un ottovolante di giocatrici a segno sulle dieci scese in campo, portiere compreso, e anche Toffanin – a segno invece nel primo match del triangolare vicina al timbro in due occasioni. Un dato che rende merito al collettivo: tutte e 12 le giocatrici di movimento sono andate a segno nel torneo (comprese dunque le assenti Scudella e Brodesco). Negli ultimi minuti si attende il fischio finale, poi bella dimostrazione di fair play dei due gruppi che si scambiano strette di mano e sorrisi nella passerella finale condivisa delle premiazioni offerte dal LND Veneto.

Dopo il 2° posto in Italia e il successo nel campionato amatoriale Tuttocampo giunge quindi un nuovo “premio” tra targhe e trofei che rimpinguano non solo l’altare sportivo della sede di Passo di Riva, ma arricchiscono le giovani di Dueville di altre gemme inestimabili da incastonare nella memoria, nell’album dei ricordi di squadra e del bagaglio di crescita personale.

E ora toccherà al team Under 15 rendere l’annata ancora più magnifica nella Final Four di Sarcedo a fine mese.

Tutte e 15 le Under 19 scese in campo nel torneo: Virginia Dal Cero, Miriam Barcaro e Gaia Padovan (portieri), Chiara Greselin, Lara Toffanin, Jenny Beqiri, Giorgia Iadini, Melissa e Natasha Barban, Michela Rama, Maria Rizzo, Rebecca Bergozza, Maria Brazzale, Alessia Brodesco, Giorgia Scudella. Complimenti a tutte voi!

E a giugno spazio serale ai provini per chi vorrà vestire una divisa DFC5 nella prossima stagione!

Foto e articolo: Ufficio Stampa Dueville

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top