Storie

Loro sono tornati…

Il remake della fortunatissima serie del 1983 Capitan Tsubasa, meglio conosciuto in Italia come “Holly e Benji” ha fatto il suo debutto lo scorso due Aprile in Giappone.
Il primo dei cinquantadue episodi previsti per questa prima stagione ha riportato sullo schermo uno degli anime che sono parte di quella cultura pop/sportiva che ha pervaso intere generazioni di bambini in tutto il mondo.

Quando ho premuto il tasto play ed è partito il primo episodio ho avuto la netta sensazione che lo spazio intorno a me si fosse ristretto, dopo appena trenta secondi ho fermato l’episodio per assicurarmi di non essere stato trasportato indietro nel tempo.
C’è la stessa emozione di quei pomeriggi davanti alla tv quando fingendo di fare i compiti aspettavamo tutti la puntata di “Holly e Benji” e poi provavamo a ripeterne le gesta, senza riuscirci perché sfidano le leggi fondamentali della fisica, insieme agli amici.

Con una animazione ovviamente al passo con i tempi e il progresso tecnologico, questo primo episodio è volato via letteralmente davanti ai miei occhi. Venticinque minuti per sincerarmi che tutta l’ignoranza sportiva di allora ci fosse ancora. Non rimarrete delusi, il pallone avrà ancora traiettorie impossibili e un bambino di 10 anni di appena un metro e 45 e 39 kg di peso potrà scagliare un pallone da una collina all’altra della provincia giapponese di Fujisawa.

 

Ci saranno tutti, si faranno qualche selfie, si scambieranno messaggi sulla chat ma la magia è tutta lì, intatta, da gustare per sentirsi bambini ancora una volta in compagnia dei bambini di oggi.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top