Giovanili

S.S. Lazio, Federica Carbone: “Questo è l’anno del riscatto”

L’anno del riscatto. E’ questo il pensiero che aleggia tra le ragazze di mister Regni.
Sfumata la qualificazione in Coppa Italia di Categoria, la Lazio c5 under 19 punta tutto sul campionato al via domani.

Scuola, spostamenti, allenamenti, tutto vale per raggiungere il sogno di cucirsi il tricolore sul petto. “Questa è la vita che ho scelto – annuncia Federica Carbone che, tra prima squadra e under 19 di impegni ne ha più d’uno. – Sapevo sarebbe stato difficile trasferirsi alla mia età, soprattutto all’ultimo anno di superiori. Posso dire che è a malapena da un mese che ho raggiunto una stabilità mentale adeguata a questo stile di vita.

Sto facendo tanti sacrifici, mi alzo vado a scuola e subito dopo corro al campo. Quando mi alleno con l’under passo da un campo all’altro e poi si torna a casa, preparo tutto e si riparte il giorno dopo. Sono sicura però che tutto questo verrà ripagato con grandi soddisfazioni. Cerco di allenarmi con la massima concentrazione per apprendere tutto quello che Daniele Chilelli ha da darmi e sono felice di essere allenata da lui, così come sono entusiasta di far parte della stessa rosa di Marika Mascia. Per quanto ruberei ad ognuna delle “grandi” qualcosa, ciò che vorrei fare mio è la serietà e il senso di protezione di Mascia. Ha tanta esperienza e ti fa sentire al sicuro, oltre che spronarti. È un muro, la stimo”.

L’ambizione è grande, l’esempio in campo anche e si basano entrambi su una grande certezza: i colori biancocelesti. “Voglio continuare su questa strada, crescendo e imparando il più possibile in questa grandissima società. E’ diventata oramai una seconda pelle. Giorno dopo giorno il mio bagaglio diventa sempre più grande e acquisto di pari passo fiducia in me stessa”. E’ con questa fiducia che arriva l’appuntamento con il campionato. “Finalmente campionato! – esclama Carbone – Sono felice, non vedevo l’ora. E’ un appuntamento tanto atteso per me e per le mie compagne. Dopo l’amarezza dell’eliminazione in Coppa Italia, abbiamo voglia di vincere. Siamo cariche al punto giusto, ci stiamo allenando bene e con intensità. Sono sicura che daremo il massimo. Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato – dichiara senza nascondersi Carbone – Abbiamo tutte le caratteristiche per riuscirci”.

“È il primo anno che gioco in un’under – continua la calcettista – quindi non conosco ancora tutte squadre. Ma a prescindere dalla squadra, scenderemo in campo per prenderci i 3 punti”.
Musica diversa se si pensa al turno di campionato della prima squadra che se la vedrà con il Pelletterie di mister Presto. “Qui la situazione cambia. Il campionato è a metà, ci separa un solo punto quindi è una partita fondamentale. Sarà dura, ma ci stiamo preparando al meglio. Sappiamo che più che con i piedì sarà una gara da giocare con la testa sappiamo e ci stiamo già concentrando”.

Rimane solo un dilemma da risolvere: la convocazione. Giocandosi nella stessa giornata sia il turno di Serie A sia quello di under 19, Federica Carbone potrà prendere parte ad una sola delle gare. L’idea è chiara: “Se potessi scegliere, io andrei con l’under 19 perché so che posso dare una grande mano e giocare da protagonista. Nulla togliendo alla convocazione in prima squadra che è sempre una grande emozione. So però che ho bisogno di accumulare esperienza per essere utile anche in prima squadra e credo che l’under sia la categoria ideale per questo”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top