Serie A

Rovigo Orange a testa altissima, ma i punti vanno al Pescara

Dayane

Vince il Pescara per 2-1 ma le Orange escono dal campo a testa alta, dopo un’ottima prestazione.
Partita vivace con il risultato in bilico fino al fischio finale e che promette altrettante emozioni in vista della sfida di mercoledì che vedrà ancora le Rodigine e il Pescara scontrarsi per un posto in Final Four.

CRONACA Subito occasione per Belli che va via a Iturriaga ma il suo tiro colpisce il palo esterno, Pescara che però subito dopo trova il gol con Boutimah.
Buona occasione per le Orange, ma la palla messa in area da Dayane viene intercettata da Verzulli prima del possibile tiro di Tonon.
Rovigo si scuote e per due volte costringe Sestari alla deviazione in angolo, prima su tiro dalla distanza di Iturriaga e poi sulla conclusione ravvicinata di Pereira dopo una grande azione personale di Iturriaga.
Grande occasione per le Orange: ripartenza di Buzignani ma Sestari è bravissima a chiudere la porta e deviare in angolo.
Nel miglior momento del Rovigo, il Pescara trova il gol del 2-0 ancora con Boutimah, azione però viziata da un fallo di mano non rilevato dagli arbitri.
Parte il secondo tempo e le Orange si rendono pericolose con Lorrai e Pereira, ma Sestari è sempre attenta.
Cossío a 11’ dalla fine si gioca la carta del portiere di movimento, ma è il Pescara ad andare vicino al gol: botta di Manieri, risposta di Grandi che si distende e devia la palla in angolo.
Le Orange ci credono e trovano il gol del 1-2 con Iturriaga, brava a sfruttare l’azione manovrata da portiere di movimento, e in più di un’occasione, con Milena e Dayane, sfiorano in pareggio, ma Sestari compie altri due miracoli.

ROVIGO ORANGE-PESCARA FEMMINILE 1-2 (0-2 p.t.)
ROVIGO ORANGE: Grandi, Iturriaga, Pereira, Buzignani, Lorrai, Costa, Gasparini, Gresele, Tonon, Dayane, Nagy, Gava. All. Cossìo
PESCARA FEMMINILE: Sestari, Soldevilla, Belli, Jessika, Boutimah, Elpidio, Borges, Ortega, Verzulli, Guidotti, Crocco, Ricottini. All. Morgado
MARCATRICI: 3’02” p.t. Boutimah (P), 19’47” Boutimah (P), 13’42” s.t. Iturriaga (R)
ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Nicola Lacrimini (Città di Castello) CRONO: Carmine Genoni (Busto Arsizio)

Ufficio Stampa Rovigo Orange
Alessio Monaco Photography

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top