Serie A2

Lux Chieti cede alla Salernitana, Maione: “Altra occasione sprecata”

Maione

A dispetto delle assenze, la Lux Chieti si comporta bene sul campo della Salernitana ma ancora una volta non raccoglie punti. Il commento post gara di mister Valentina Maione.

«Ieri sono uscita dal campo piuttosto sconsolata. Nelle altre sconfitte le avversarie avevano sempre fatto qualcosa in più di noi, ieri invece abbiamo giocato come l’avevamo preparata in settimana: un primo tempo di attesa al fine di sfruttare le ripartenze che ci avrebbero concesso, per poi uscire fuori nella ripresa, piano che abbiamo rispettato appieno perché, pur con una rosa decimata, nei primi 10 minuti della seconda frazione siamo stati nettamente superiori. Purtroppo, come è ormai consuetudine, paghiamo caro gli errori dei singoli, in una gara in cui, ripeto, malgrado le tante assenze, avremmo potuto tranquillamente raccogliere punti. Negli spogliatoi ero stata chiara con le ragazze, specificando che anche un pareggio a Salerno sarebbe stato prezioso, e invece, forse per la troppa voglia di fare, abbiamo commesso errori veramente banali, anche da parte di giocatrici abituate a questi palcoscenici. Sul 5 a 5 non si può regalare un gol del genere, bisogna buttare via il pallone perché in questa categoria anche un errore così stupido fa la differenza.

Passando alle note positive, sono molto contenta della prestazione di Hilda Toth, perché da lei mi aspettavo una scossa, è una ragazza che merita, ieri non ha avvertito la pressione e ha giocato come sa, purtroppo nel suo ruolo c’è tanta concorrenza per cui deve continuare così, con questa mentalità, e sono sicura che potrà dare un contributo importante anche domenica prossima. Idem per Carla Febo, la quale, pur avendo un minutaggio ridotto essendo appena arrivata, ha già dimostrato quanto può essere utile nel nostro gioco, che richiede senza dubbio un pivot puro come lei.

Siamo entrate ahinoi in un meccanismo strano, spesso vedo le ragazze già rassegnate, e quando a livello mentale non si è al top si fatica anche in ciò che di solito riesce bene, come il portiere di movimento, che è sempre stato un nostro punto di forza mentre invece in queste ultime gare siamo praticamente impalpabili. Come già ribadito in altre occasioni dobbiamo resettare tutto e andare avanti, domenica prossima abbiamo bisogno necessariamente di una vittoria contro lo Spartak Caserta».

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top