Giovanili

Supercoppa U19 – FB5, Tomaiuolo e Ascenzi in coro: “Cariche e concentrate”

Fb5 Team Rome

Il cuore dell’FB Team Rome batte ancora forte per l’emozione dello Scudetto conquistato il 2 giugno a Montesilvano e domani pomeriggio potrebbe andare ancora più veloce, dopo la finale di Supercoppa nell’edizione zero della categoria Under 19. A presentare la sfida contro l’Accademia Calcio Bergamo sono Denise Tomaiuolo e Letizia Ascenzi, due delle tricolori a disposizione di mister Beatrice Varì.
“A livello fisico ci siamo – dichiara Denise Tomaiuolo – e abbiamo trovato il nostro ritmo partita, domani non sarà facile, ma siamo cariche e ce la metteremo tutta. Quale potrebbe essere l’arma vincente? Il gioco di squadra e la gestione delle forze, così come abbiamo fatto in Coppa contro la Lazio e in campionato contro la Nordovest”.
Gabbianelle che partono come favorite, ma Letizia Ascenzi dribbla le etichette. “E’ una cosa a cui non pensiamo e scenderemo in campo come se non avessimo niente da perdere. Cambia la nostra avversaria, ma l’Accademia Calcio Bergamo è una squadra che non molla, perciò mi aspetto una gara combattuta allo stesso modo. Per me conterà tanto la testa, perché se c’è quella, i piedi risponderanno di conseguenza”.

Campionato e Coppa Under 10, campionato di A2 e ora la finale di Supercoppa: gli impegni sono tanti, ma le gabbianelle hanno tutte le carte in regola per farsi valere su tutti i fronti.
“Pur sapendo che abbiamo intrapreso un percorso che darà i suoi frutti, non sottovalutiamo nessuno e continuiamo a lavorare per migliorarci – dice Ascenzi, prima di lasciare la parola alla compagna. – Il tempo gioca a nostro favore, più andiamo avanti e più cresciamo sia mentalmente che fisicamente. Al di là di come andrà, siamo onorate di essere arrivate fin qui e ci fa onore essere la prima squadra, insieme all’Accademia, poter disputare questa competizione”.
Prima di salutarle, il pronostico di rito sulla sfida serale, quella tra Città di Falconara e Pescara.
“Noi diciamo le abruzzesi – rispondono in coro – perché giocano sempre con la testa”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top