Serie A

PAIF, ep. 5: “L’Italia è una Repubblica fondata sul giro palla del Falconara”

Falconara

Avete una gara di Serie A femminile in diretta su Sky ogni domenica e avete Paif che ve la commenta. Da questa stagione avete già ottenuto tutto il possibile, arrivederci alla prossima. Noi chiudiamo l’internet.

Città di Falconara-Bisceglie, quinta giornata Serie Paif.

Primo tempo.

11 secondi e Sofia Luciani ha già la fedina penale sporca: una persona normale su questo fallo sta al terzo stadio di coma, Aline Elpidio sta semplicemente facendo stretching.
La pressione del Falconara è così alta che il medico sociale ha messo in carica i defibrillatori.

Vuoi più bene a mamma e papà? E perché proprio a Luciani? 1-0 Marta.
Mister Di Chiano sereno come Zingaretti quando lancia la gara d’appalto sulla cyber-security per la regione Lazio.
Sono al telefono con la redazione di Chi l’ha visto? per sapere se hanno notizie del Bisceglie nella metà campo delle marchigiane.

Ogni volta che Taty tocca la palla ad un adolescente in qualche parte del mondo cala la vista di tre diottrie.
Time out Bisceglie suona tipo quando mia moglie mi dice: “Amore dobbiamo parlare…”.
Il carattere di Praticò (2002) è un New Roman grandezza 88.

L’Italia è una Repubblica fondata sul giro palla del Città di Falconara.

Su Superquark stanno paragonando i polmoni di Montufo a quelli di una balena.
Con Roby Giuliano affianco, potrei anche dire a mia moglie che questo mese la trovo un po’ ingrassata sui fianchi il giorno prima del ciclo.
Taty ha un bagaglio tecnico così grande che la Carpisa ha triplicato il fatturato in questo primo tempo.

Il Falconara sta sporcando così tanti palloni che Carradori e Piccolo stanno arbitrando con pannospugna e Lysoform.
Hanno inquadrato così tante volte Oselame che il suo procuratore ha chiesto un supplemento sui copyright.
Marta si attacca così tanto alle avversarie che la “Panini” sta rivisitando il concetto di figurine.

Secondo tempo.

Si può chiedere una deroga per il dress-code di Janice? Perché giocare così elegante senza tailleur è un delitto.
“Martastica” è appena entrato a casa Treccani.

Ogni volta che Fifò tocca palla, quest’ultima chiede scusa sia al piede destro che al sinistro.
Finta e controfinta di Taty domani sostituirà la scala Mercalli come valutazione dell’intensità dei terremoti.

Dirige l’orchestra la 8 in bianco.
Canta Janisse (scritto apposta così).
Fiumi di talento.

Ma cos’ha fatto Lucileiaaaaaaaaaaa? Così de botto.

Tema: Il Bisceglie alza la pressione
Svolgimento: Piacere, mi chiamo Taty
Risultato: 2-0 Fifò
Voto: Extraordinaria

Il pagliaccio di IT se vedesse mister Di Chiano non dormirebbe la notte.
La Casa di Marta…Tokio e Rio MUTI: 3-0
Il portiere di movimento del Bisceglie è molto Immobildream di Roberto Carlino, non vende sogni ma solide realtà. 3-1.

Ora Massi Neri è così sereno che davanti allo specchio si manderebbe a cagare da solo.
Su Amazon ho trovato in vendita dei pacchetti d’esperienza sull’account “Corinne77”.
Time out Bisceglie, Di Chiano ha riniziato a battere le palpebre.



Elpidio
di che cilindrata è esattamente?
Oselame ha voluto riscrivere il copione di Shining, volete sapere quale attore interpreterà?

Il gol del 4-1 è un apostrofo rosa fra le parole: Taty vuoi sposarmi immediatamente?
Pasito Pasito, Suave Suavecito 5-1.

Il CdF non è squadra, ma un mix di talento, fame, organizzazione, voglia e personalità. Auguri a chi la dovrà affrontare.
Se solo il futsal femminile potesse andare in diretta su Sky, guarda…

PAIF

Tutte le foto: Divisione Calcio a 5 (Paola Libralato)

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top