Serie A

Chilelli: “Statte-Lazio è spettacolo assicurato. Sky? Scelta che non condivido”

Chilelli

Ultime prove generali per una Lazio che si è rimessa in moto in anticipo rispetto al resto della Serie A e che scenderà in anticipo anche adesso che si farà sul serio, nella gara inaugurale della stagione in casa dell’Italcave Real Statte. Ma qual è stato il cammino di preparazione al grande evento?

CHILELLI “Decisamente diverso dagli altri – commenta Daniele Chilelli. – C’è stata la Nazionale di mezzo con 4 nostre giocatrici convocate e quindi indisponibili negli allenamenti, abbiamo disputato meno amichevoli e ho deciso di puntare su un gruppo di 14 atlete, invece delle solite 18, per cercare di lavorare con maggiore intensità. Il mercato? Abbiamo mandato in prestito tante ragazze 2001/2002 e, a fronte di quattro uscite, abbiamo inserito nel roster Bruninha, Marchese e Neka, che sono esattamente i profili che cercavamo. Avere Mascia dal primo giorno e non dal 15 gennaio sarà un’altra cosa, in più – con la finestra invernale – arriverà una giocatrice molto forte. Come dico sempre, a dicembre inizia un altro campionato: fino a quel momento, faremo bene e da lì in poi, cercheremo di fare ancora meglio”.

SKY Nessuna programmazione Sky per il club biancoceleste, che ha scelto di non essere presente nel palinsesto riservato alla disciplina.
“Non sono stato contento dal primo giorno della situazione: si tratta di giocare alle 12:30, a 500 chilometri da casa, stando fuori un intero weekend, per poi veder trasmettere la gara in differita di lunedì alle 18, orario assolutamente non consono. Si fa per la visibilità del femminile, si era parlato di equiparare il movimento al maschile, ma la Serie A maschile viene trasmessa in diretta e noi no. Non vedo il vantaggio, anzi secondo me abbiamo fatto un passo indietro: Sky ci dirà presto che non ci sarà neanche più spazio per le differite – perché che appeal potrà avere una partita riproposta? – e nel frattempo abbiamo perso Raisport, che invece ci garantiva la diretta”.

ESORDIO A STATTE Si vedrà sul nuovo canale www.futsaltv.it – invece – l’attesissima prima tra Statte e Lazio, ormai un classico, dopo i precedenti della scorsa stagione.
“Abbiamo giocato contro 6 volte: tre nei playoff, due in campionato e una in Coppa Italia, ottenendo una sola vittoria sul campo, una a tavolino, due pareggi e due sconfitte, e in tutte le gare abbiamo visto un sacco di gol. Questo non rende felice né me né mister Marzella – sorride – ma di sicuro farà divertire chi ci guarderà, preferendoci al maschile. Qualcuno dice che si è indebolito, ma lo Statte ha preso Amanda de Souza, che per me è fortissima, e ha confermato la miglior giocatrice che ci sia a mio avviso: Renatinha. Sono felice che sarà questa sfida a tenere a battesimo la nuova stagione di Serie A: da una parte noi, che – nel bene e nel male – facciamo sempre divertire, e dall’altra parte la squadra più titolata d’Italia. Sarà una gara bellissima e dal risultato aperto, vincerà il migliore e spero che il migliore questa volta sia la Lazio”.

Neka

banner lazio

banner lazio

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top