Serie A

Athena Sassari, Monti-Canu: la doppia analisi post-Audace

Athena Sassari

Esordio senza punti per l’Athena Sassari, ma con tanta speranza in un futuro migliore. Nuovi arrivi e tempo faranno il loro nel cammino di crescita della rappresentante sarda nel massimo campionato di categoria, intanto mister Rino Monti e capitan Ilaria Canu hanno analizza la gara contro l’Audace ai microfoni di Directa Sport.

MONTI “Siamo una neo-promossa, con assenze importanti e un po’ di ritardo sulla tabella di marcia. Il grosso problema è stato prendere gol subito, infatti poi c’è stato un black out, ma adesso sappiamo come e dove lavorare. Con le ragazze che avremo a disposizione già dalla prossima partita, saremo in grado di migliorare l’aspetto del sistema di gioco. Approccio sbagliato? E’ questione di abitudine a certi ritmi sotto l’aspetto mentale: all’inizio erano terrorizzate, ma col passare dei minuti è andata meglio. Per la partita del 30 ottobre cercheremo di essere al 70%-80% e lì inizierà il nostro campionato”.

CANU Qui il parere di Ilaria Canu: “Ci aspettavamo una partita difficile sul piano tattico e tecnico, dobbiamo ancora abituarci ai tempi di gioco e dobbiamo entrare fisicamente in forma. Da neo-promosse ci poteva stare un risultato del genere, abbiamo tanta strada da fare. Subire due gol all’inizio – continua – taglia le gambe, abbiamo cercato di reagire ma complimenti all’Audace: ora spetta solo a noi ingranare e crescere insieme. E’ dai momenti difficili che possiamo tirare fuori il meglio di noi”.

QUI L’INTERVISTA A MONTI
QUI L’INTERVISTA A CANU

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top