Serie A

Montesilvano, Lucilèia: “Squadra matura, ma ora serve il bis”

Lucileia

Lo spettacolo della riapertura al pubblico nella cornice del PalaBadiali e lo spettacolo della vittoria contro le campionesse di Coppa del Città di Falconara in gara -1 della finale scudetto. Se i tifosi del Montesilvano avessero potuto scrivere un copione della gara, probabilmente questo avrebbe rispecchiato in pieno quanto accaduto nelle Marche.
“Vedere gente sugli spalti è stata una grandissima emozione – dichiara Lucilèia – che mi ha dato sensazione di essere vicini ad un ritorno alla normalità e questo mi rende felice. Per quanto riguarda la gara, abbiamo vissuto di tutto, tra svantaggio, pareggio e vantaggio nel finale, ma l’aspetto che mi è piaciuto di più è stato aver visto una squadra matura che ha saputo reagire alle difficoltà e che ha saputo approfittare dei momenti cruciali della partita. È una finale e contro di loro sono sempre stati i dettagli a decidere, perciò sapevamo che sarebbe stato importante rispondere ad ogni tipo di situazione: con il risultato ottenuto, direi che abbiamo dato un bel segnale da parte di tutto il gruppo”.
Vincere è sempre una soddisfazione, farlo contro una squadra che fino a domenica scorsa non aveva mai perso potrebbe avere un sapore ancora più speciale, ma Lù rimane con i piedi ben piantati a terra.
“Noi siamo andate a giocare una finale scudetto e già questo dice tutto ed ha escluso dai nostri pensieri quel che c’è stato prima. Volevamo portare a casa una vittoria perché partire col piede giusto fuori casa è importante, ma per lunedì conta poco: dobbiamo fare un’altra gara così o magari meglio di così, perché rivedendola ci sono stati un po’ di errori”.
Quasi tutto pronto, quindi, per la gara (in diretta su RaiSport) che potrebbe chiedere la serie in un Palarigopiano finalmente vissuto anche sugli spalti.
“Cosa bisogna fare? Tenere altissima l’attenzione perché abbiamo vinto la prima, ma lunedì potrebbe succedere di tutto. Sarà senza dubbio una grande gara che non piacerà solo agli appassionati e che farà capire che le ragazze nello sport meritano sempre di più di essere viste anche in TV”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top