Serie A

Road to Final Eight: le possibili semifinali di Gianluca Marzuoli

Marzuoli

Otto squadre e una competizione che in tre mosse porterà al trofeo. La Coppa Italia 2021 è ormai alle porte e iniziano i primi pronostici: il Falconara si confermerà anche a Rimini? Che dire del Bisceglie outsider? Le domande sono tante, ma Gianluca Marzuoli, ex tecnico del Montesilvano capace di portare per la prima volta la coccarda in Abruzzo e Panchina d’Argento nel 2017 e nel 2018, non si è tirato indietro.
“Dando un’occhiata al tabellone, il primo raggruppamento mi sembra quello un po’ meno complesso. Vedo Lazio e Statte avvantaggiate rispetto alle loro avversarie, quindi per me sarà questa la prima semifinale: due squadre blasonate e di pari livello, sarà una dura lotta. Dall’altra parte – continua il tecnico – il Montesilvano affronta il Bisceglie, squadra molto ostica dal quale è stato fermato in casa. Nonostante ciò, credo che le abruzzesi siano favorite nel passaggio di turno, ma sappiamo bene che in Coppa non esistono partite semplici. Discorso che vale ancor di più nel caso di Falconara-Kick Off, sfida in cui il pronostico è totalmente aperto. Un nome? Dico Falconara, ma solo per la continuità di risultati che ha ottenuto nel corso della stagione”.

marzuoli

Quindi, ricapitolando: Lazio-Statte e  Montesilvano-Falconara.
“Dalle semifinali in poi, chi arriva meglio e quindi chi avrà gestito le forze in maniera più attenta nel corso del torneo, avrà l’onore di giocare per il titolo. Ma da qui in poi – sorride – preferisco non sbilanciarmi più”.
Spazio allora ai ricordi, con la testa che torna in un baleno alle immagini del PalaFlorio di Bari e al primo trionfo in Coppa delle biancazzurre, dopo l’ultimo rigore segnato da Aline Elpidio. Sono passati tre anni, eppure sembra ieri.
“Una vittoria indescrivibile – commenta emozionato Marzuoli -. Senza Bruna fuori per infortunio non eravamo sicuramente tra i favoriti, ma proprio per questo è stato ancora più bello. Con la forza del gruppo, il senso di appartenenza alla maglia e la voglia di farcela siamo riusciti a centrare un obiettivo che prima di quel 10 marzo era sempre sfuggito di mano”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top