Serie A

Ricorso Lazio, parla Tony Marzella: “Non pregiudica il cammino”

Il Giudice Sportivo ha accolto il ricorso della Lazio, questo il comunicato dell’Italcave Real Statte dopo la decisione che lo condanna al ko a tavolino.

“Prendiamo atto della decisione del giudice sportivo di assegnare i 3 punti a tavolino alla Lazio. E’ giusto far comprendere a tutti il motivo. Nel corso di queste settimane, come sapete, tutti siamo sottoposti a tampone. Per motivi famigliari/personali una nostra ragazza, Protopapa, formata italiana, all’ultimo momento ci ha avvisati che non poteva effettuare il test ( i test vengono effettuati la sera prima della partenza ), pertanto per tutelare la squadra avversaria e le nostre giocatrici, non è partita per Roma. Nelle ore precedenti la gara un’altra ragazza formata italiana, Russo, è stata colta da un grave lutto e non è partita. Pertanto siamo andati a giocare con due ragazze in meno, in una situazione di difficoltà oggettiva (le ragazze erano in distinta e sono state cancellate). Nonostante questo, in distinta vi erano 9 ragazze di cui 5 formate italiane e 4 no (il regolamento dice di portare in distinta almeno 6 formate…). Nonostante le spiegazioni date a fine gara, telefonicamente e personalmente da me, in quanto non ero presente a Roma, alla SS Lazio, E TENENDO PRESENTE CHE PORTARE 2 GIOCATRICI IN MENO IN DISTINTA DA UN VANTAGGIO ALLE AVVERSARIE E NON A NOI, quest’ultima, immediatamente dopo la sconfitta, ha voluto presentare ricorso e beneficiare di questa nostra difficoltà.

Tengo a precisare che le motivazioni su esposte le ho date a fine gara al loro Mister quando mi ha chiamato per avvisarmi che doveva fare il ricorso. In tutto questo casino non mi ero accorto che non partendo 2 ragazze si fosse creato questo problema.
Dispiace perché le ragazze, dopo la vittoria dell’andata per 3 a 1, avevano disputato una grande gara vincendo 7 a 3 sul loro campo. Facciamo, quindi, i complimenti alle biancocelesti per i 3 punti conquistati a tavolino, che sicuramente non pregiudicheranno il nostro cammino.
Come mister prendo tutte le responsabilità del caso”.

Tony Marzella

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top