Serie A

Bisceglie tra le “magnifiche otto”: 3-2 in rimonta al Granzette

Bisceglie

40′ di fuoco prima di far festa tra le mura amiche. Il Bisceglie di Nico Ventura è l’ottava “big” ad approdare in Final Eight, aggiudicandosi lo spareggio-verità con il Granzette dopo una doppia rimonta sulle reti di Longato e Troiano (bis di Taina Santos) e rete decisiva nel finale di Matijevic: 3-2 al PalaDolmen, le nerazzurre volano a Rimini, venete fuori tra gli applausi.

CRONACA Primo acuto del Bisceglie con Taina Santos che dalla destra mette in mezzo per Marino, fermata magistralmente da Famà. Ma il Granzette c’è e risponde immediatamente con Da Rocha: delizioso il pallonetto su punizione che si stampa sulla traversa sfiorando il gol da cineteca, poi il tap in di Troiano murato dalla difesa nerazzurra. Gioia solo rimandata per le neroarancio perché al 5° Da Rocha va via sulla destra e serve un pallone d’oro per Longato: 0-1. Dura solo 3′, però, il vantaggio delle ospiti: ad annullarlo un gol di Taina Santos di rara potenza e precisione. Botta e nuova risposta: è proprio Troiano, che poco prima era in marcatura Taina Santos, a mettere giù un lob ad Iturriaga e ad indirizzare il pallone sulla destra per l’1-2. Ancora Troiano protagonista al 12′ sull’assist al bacio di Longato, ma stavolta Oselame si salva con l’aiuto del palo. Al PalaDolmen non c’è tregua con Taina Santos e Matijevic che puntano verso la porta di Famà e Da Rocha che accarezza l’incrocio con un tiro al volo, prima dell’uno contro uno di Troiano sventato in uscita da Oselame. Arriva il time out di Ventura a far prendere respiro, poi l’occasionissima per Tres Villa che da due passi si vede respingere il possibile pari dal miracolo di Famà che lascia invariato il risultato.
Arriva al 6′ della ripresa la serpentina di Pereira che va vicina al gol dell’ex, dall’altra parte Ion – così come Ribereite -prova a pungere dalla corsia di destra ed è proprio da lì che Taina Santos lascia partire un altro tiro micidiale dei suoi che vale il 2-2. Pereira ci riprova all’11° senza fortuna, ma al 15° Matijevic è brava a sfruttare un’indecisione difensiva delle ospiti e a mettere dentro il gol-qualificazione, nonostante gli assalti di Da Rocha (tacco spalle alla porta) e Iturriaga nel finale. Bisceglie per la seconda volta in Coppa Italia sotto la gestione Nico Ventura.

FINALISTE Ecco quindi tutte le finaliste: Città di Falconara, Montesilvano, Italcave Real Statte, Lazio, Kick Off, Città di Capena e Bisceglie. Stando ai rumors, i sorteggi si effettueranno online il prossimo 3 aprile.

BISCEGLIE FEMMINILE-GRANZETTE 3-2 (p.t. 1-2)
BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Ion, Marino, Taina, Annese, Villa, Matijevic, Giuliano, Ribeirete, Porcelli, Loconsole. All. Ventura
GRANZETTE: Famà, Iturriaga, Longato, Zanetti, Dayane, Sinigaglia, Costa, Andreasi, Troiano, Pereira, Dos Santos, Grandi. All. Bassi
MARCATRICI: p.t. 4’33” Longato (G), 7’34” Taina (B), 8’10” Troiano (G); s.t 7’29” Taina (B), 15’12” Matijevic (B)
AMMONITE: Taina Santos (B), Santos (G), Ventura (B), Ion (B)
ARBITRI: Domenico Donato Marchetti (Lanciano), Lorenzo Di Guilmi (Vasto) CRONO: Tommaso Traetta (Molfetta)

COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE – TURNO PRELIMINARE

FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI-PELLETTERIE 1-2

BISCEGLIE FEMMINILE-GRANZETTE 3-2

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top