Serie A

Allo Statte il primo dei due recuperi: poker al Cagliari

Statte

Va all’Italcave Real Statte il primo dei due recuperi col Futsal Femminile Cagliari Cagliari: 4-1 nella gara valevole per la terza giornata di ritorno giocata al PalaCurtivecchi di Montemesola, che sarà sede anche del replay di venerdì sera alle 20:30. In gol Schmidt e Russo nel primo tempo, doppio Renatinha nella ripresa. Per le isolane gol di Marchese che batte Linzalone per il momentaneo 2-1.

CRONACA Buon impatto sul match da parte delle rossoblu pugliesi in gol nei primi 10′ con Schmidt e Russo, prima della bella riapertura di Marchese che un attimo dopo sfiora anche il pari con una puntata che finisce a lato di un soffio. E’ Renatinha che prova ad allungare tra il 13′ e il 15′ ma prima il palo e poi l’intervento di Naiara sulla linea di porta, le negano la gioia del gol. Legno allo scadere anche per Filipa Mendes ed è così che all’intervallo il tabellone luminoso è fermo sul 2-1. Ripresa meno brillante che porta altre due reti firmate da Renatinha (ora a quota 23 centri) e Cagliari che si gioca la carta del portiere di movimento con Naiara portando lo Statte all’esaurimento del bonus falli: è proprio la numero 11 ad andare vicina al bis a due minuti dal termine, poi l’ottima Falconi deve chiudere ancora su Renatinha mentre Filipa Mendes – da due passi – la manda di nuovo sul palo dopo una ripartenza in velocità con Bruninha. 4-1 per lo Statte, tra tre giorni di torna in campo.

FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI-ITALCAVE REAL STATTE (1-2 p.t.) 1-4
FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI: Falconi, Gasparini, Bruninha, Naiara, Marchese, Vargiu, Dodero, Mendes, Cuccu, F. Cocco, Corrias. All. E. Cocco
ITALCAVE REAL STATTE: Linzalone, Soldevilla, Boutimah, Valeria, Renatinha, Russo, Discaro, Violi, Pedroso, Demarchi, Mansueto, Cannella. All. Marzella
MARCATRICI: 3’35” p.t. Valeria (S), 10’15” Russo (S), 12’04” Marchese (C); 3’50” s.t. Renatinha (S), 13’24” Renatinha (S)
ARBITRI: Lucio Coviello (Potenza), Marco Villanova (Bari) CRONO: Cristoforo Corsini (Taranto)

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top