The League

AGS Volta League – Coach Room

Il Venezia di Leonardo Gallo soffre di una debolezza di struttura che è difficile da contenere e limitare semplicemente con delle alchimie tattiche. Sebbene l’asse difensivo Sestari – D’Incecco rappresenti una solida base sulla quale costruire una architettura di gioco. I due esterni Borges e Ortega sono ottimi giocatori che non spiccano nella capacità di recuperare il pallone. Il pivot Naiara è un buon giocatore che può essere impiegato anche come laterale.

Si possono applicare due soluzioni al problema attuale del Venezia.
La prima soluzione consiste nel trarre vantaggio dai movimenti imposti dall’intelligenza artificiale ad alcuni giocatori in particolari ruoli.
Ad esempio Invertire Naiara con D’Incecco. La maggiore abilità del vincere contrasti di Ersilia D’Incecco comporta una maggiore pressione sul centrale avversario che imposta dal basso l’azione.
Certo si concede più libertà al pivot avversario controllato da un giocatore con minore abilità difensive.

Questa però è una situazione tampone, in grado di offrire una maggiore copertura difensiva ma non certo d’imporre il proprio gioco, oppure essere costantemente pericolosi in fase offensiva.

La composizione della rosa impone scelte creative e soluzioni fuori dagli schermi.
Opterei per un 1-1-2.
Se devo concedere l’uno contro uno al pivot avversario devo compensare questo pericolo con una maggiore efficacia offensiva.
Naiara arretrata a supporto di Ortega a sinistra e Borges a destra. Non ho la possibilità di far giocare i miei due esterni offensivi a piede invertito. Quindi scelgo di mandare Ortega a sinistra e sfruttare il piede forte di Borges.

Se gli esterni di un avversario schierato con un 1-2-1 saltano la prima pressione dei due giocatori offensivi del Venezia hanno una prateria davanti fino all’ostacolo Sestari.
Potrebbero essere rimontati da D’Incecco in chiusura ma l’esterno avversario è pronto a ricevere l’eventuale passaggio e battere a rete indisturbato.

Non esiste una ricetta tattica buona per tutte le occasioni, esistono piatti tattici più consoni e meno consoni. Così come esistono giocatori più adatti alla Volta League e quelli meno adatti.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top