Futsal

Margarito è un muro: tris Italcave, alla Lazio non basta il cuore

Margarito

Una Lazio rimaneggiata (out Siclari, Vanessa e Vanelli) fa il possibile in casa Statte, ma la squadra di Marzella cala il tris (3-1) e torna a correre dopo il ko in extremis subito col Falconara. A decidere sono le reti di Boutimah (bis) e Renatinha, quest’ultima espulsa ad inizio ripresa per un tocco di mano in area sulla chiara occasione da gol di Grieco.
E’ lì che le biancocelesti – già in gol con Balardin per il parziale 1-3 – potrebbero accorciare, ma Margarito compie uno dei suoi soliti miracoli e intercetta il destro all’angolino di Taninha. Durerà per buona parte del secondo tempo il duello tra la nazionale portoghese e l’estremo difensore rossoblu, ma alla fine sarà proprio Margarito ad avere la meglio, aggiungendo alla sua prestazione altre due belle parate su Beita (schema combinato con Taninha) e Grieco (sinistro dal limite dell’area durante i 4′ di portiere di movimento). Sulla sirena, palo di Soldevilla che per un soffio non aumenta il bottino: 3-1 il finale.

ITALCAVE REAL STATTE-LAZIO 3-1 (3-1 p.t.)
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Soldevilla, Mansueto, Boutimah, Renatinha, Russo, Protopapa, Discaro, Violi, Pedroso, Demarchi, Cannella. All. Marzella
LAZIO: Tirelli, Neroni, Beita, Taninha, Grieco, Barca, Benvenuto, Fernandes Balardin, Pinheiro, D’Angelo, Vanessa, Corsi. All. Chilelli
MARCATRICI: 2’09” p.t. Renatinha (S), 9’14” Boutimah (S), 10’28” Boutimah (S), 10’55” Fernandes Balardin (L)
AMMONITE: Grieco (L)
ESPULSE: 
al 9’25” del s.t. Renatinha (S)
NOTE: al 9’25” del s.t. Margarito (S) para un rigore a Taninha (L)
ARBITRI: Antonio Dan Campanella (Venosa), Arrigo D’Alessandro (Policoro) CRONO: Giovanni Losacco (Bari)

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top