Futsal

Jessica Naiara al Futsal Femminile Cagliari: “La squadra è la nostra arma in più”

naiara

Seconda giornata di campionato. Due partite in tabellone.
Se il Falconara raggiungerà Granzette, il Futsal Femminile Cagliari scenderà in campo questa sera alle 20:30 contro il Bisceglie Femminile.
Subito un’occasione per riscattare la sconfitta subita in casa citizens la settimana scorsa.
Il tabellino parla di uno 0-3 rimediato dalle ragazze di mister Cocco, ma la partita, come sempre, racconta più di una sequenza sterile di dati.
A raccontarla, per noi, ci pensa Jessica Naiara, neo entrata in casa rossoblu: “Domenica abbiamo trovato un Falconara molto ben attrezzato ed organizzato. Questo non stupisce, ci aspettavamo una squadra di questo tipo, di talento, agguerrita e con una gran voglia di non sfigurare davanti ai propri tifosi.
La nostra è stata una partita improntata principalmente sulla difesa a tutto campo e, devo ammettere – confessa la brasiliana- che, per quanto forti, siamo riuscite a rendere la vita complicata alle nostre avversarie.
Quello che ci è mancato è la fase offensiva, avremmo potuto sicuramente sfruttare meglio le occasioni create”.

Un fattore sul quale il Cagliari ha avuto modo di concentrarsi durante la settimana: “Ci siamo allenate duramente in questi giorni, perfezionando quanto di buono dimostrato domenica e concentrandoci sui nostri punti deboli per poterli migliorare. E’ vero che la prima giornata è già andata e che è tempo di scendere in campo per la seconda, ma il campionato, fino alla fine, offrirà la possibilità di continuare a progredire”.

naiara

Nessuno scoramento quindi per l’FFC: “Noi siamo una squadra, questo è il nostro punto forte. Non esiste un io o un tu. L’impegno, la perseveranza e la determinazione di tutte saranno il fattore che farà la vera differenza. Contro il Falconara abbiamo ben dimostrato questa nostra natura. Fino alla fine, nessuna delle mie compagne ha ridotto i giri delle gambe, dalla prima all’ultima, ognuna di noi ha profuso impegno e sudore, lasciando tutto ciò che avevamo sul parquet, senza pensare al risultato. Come si dice, non abbiamo mollato fino alla fine. Non siamo una squadra semplice da affrontare. Personalmente – aggiunge Naiara – voglio dimostrare di essere definitivamente tornata e, per farlo, devo riuscire a coniugare sia la fase di difesa che quella di attacco. Per questo non sono pienamente soddisfatta della mia prestazione ma, in fondo, non lo si è mai giusto?”.

E’ stata una domenica di doppia emozione per la numero 11 che, come già sottolineato da Pato, si è trovata ad affrontare da avversaria l’amica di una vita: “Non è facile giocare contro di lei. Siamo due giocatrici molto competitive, ognuna desidera che l’altra giochi al meglio delle sue capacità e per questo non ci risparmiamo assolutamente nulla in campo. E’ sempre una sfida davvero entusiasmante. Ma, se è vero che sul terreno di gioco facciamo tutto ciò che è necessario per dare il meglio per le nostre rispettive squadre, fuori siamo davvero inseparabili”.

naiara

Il tempo per pensare alla prima giornata però è oramai terminato. Questa sera ad attendere l’FFC, c’è il Bisceglie Femminile, che, come il Cagliari, è reduce da una falsa partenza contro lo Statte: “Il Bisceglie è una squadra forte con elementi molto validi, il risultato contro lo Statte non deve ingannare. Prevedibilmente non sarà una gara semplice, vogliamo entrambe tutta la posta in palio. Credo che sarà una partita equilibrata e che farà divertire, una battaglia e, personalmente, una sfida contro me stessa. Giochiamo in casa inoltre e vogliamo onorare i nostri colori anche se non potremo farlo davanti ai nostri tifosi”.
L’incontro si disputerà infatti a porte chiuse per garantire la massima sicurezza in chiave Covid. Un particolare che, però, non passa inosservato: “Giocare senza pubblico mi rattrista perchè è bello sentire i tifosi che sostengono la squadra. Che siano i sostenitori della squadra di casa o di trasferta, il supporto che viene dagli spalti è un fattore insostituibile e, giocare senza, è come giocare con un uomo in meno”.

Gli appassionati potranno però seguire il match attraverso il live streming  dell’incontro trasmesso sui canali social di PMG Sport Futsal.
In ultima battuta, Jessica è chiara: “Tutto il tempo ferme in primavera ha aumentato la voglia di competere. Ora è tempo di giocare”.

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top