Serie A2

Firenze, ci 6! Ingaggiata Ilaria Boccadoro

Ancora un tassello – il sesto volto nuovo di questo futsalmercato estivo – per comporre lo scacchiere che verrà guidato da mister Vannini. Ilaria Boccadoro, difensore/laterale originaria di Fabriano (AN), vestirà la maglia del Firenze.

CURRICULUM Nata il 5 luglio 1991, Ilaria è una calcettista pura formatasi – dagli 11 anni in su – nei campionati amatoriali e FIGC delle Marche.

“Abitando in un paese di campagna – racconta – ho iniziato a giocare con i ragazzi. Ho praticato anche la pallavolo, ma il più grande amore rimane il calcio a 5. Calcio a 11? Nonostante le occasioni avute, non ho mai voluto provare”.

La sua attività si ferma a 19 anni, quando decide di arruolarsi nell’ esercito ed entra in polizia penitenziaria a Pisa, città nella quale riprende subito a competere. Da qui, il percorso segue le tappe già percorse dalla compagna di squadra Costanzi, conosciuta durante un torneo a Rimini: nel curriculum ci sono dunque Pisa, Fornacette e Montecalvoli, un cammino che le ha viste sempre insieme e che le ha portate fino al Firenze.

“E’ una cosa bella perché ci troviamo in tutto e di comune accordo abbiamo deciso di rimetterci in gioco in un ambiente completamente nuovo. Per quanto mi riguarda – ripescaggio permettendo – l’idea è quella di riprendere il discorso interrotto qualche anno fa nelle Marche, quando mi era già stata prospettata la possibilità di disputare un campionato nazionale. A 29 anni appena compiuti, credo sia arrivato il momento giusto e così, dopo aver conosciuto Vannini e Borrelli, ho dato la mia disponibilità. Trattandosi di una squadra nuova, miro innanzitutto alla salvezza, ma non c’è obiettivo che non sia raggiungibile da un gruppo in armonia. Affiatamento, fiducia nella società e costanza nell’ allenamento ci daranno la misura di quanto possiamo andare lontano in questa nuova categoria. Come l’affronterò? Alla mia età la tecnica è già acquisita, ma sono pronta ad imparare tutto ciò che serve ad una A2 e a prendere esempio da chi ha più esperienza di me”, conclude Boccadoro.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top