Estero

UEFA Women’s Futsal EURO 2021, posticipata la fase preliminare

UEFA

Alla luce degli sviluppi dovuti alla diffusione di COVID-19 in Europa e alle relative restrizioni ai viaggi imposte dai governi, la fase preliminare della seconda edizione della UEFA Women’s Futsal EURO 2021 – inizialmente prevista dal 5-9 al maggio – è stata posticipata in una data indicata tra giugno e settembre.

LE PROTAGONISTE Ricordiamo che sono 23 le Nazioni partecipanti, esattamente come nell’edizione zero: fuori Kazakistan e Romania, dentro Gibilterra e Bosnia ed Erzegovina. Quest’ultime due, più Lituania, Moldavia, Gibilterra, Irlanda del Nord, Bosnia, Slovacchia, Belgio, Serbia, Olanda e Armenia – con il coefficiente più basso – affronteranno il round preliminare (un quadrangolare e due triangolari), in seguito al quale le vincenti accederanno al Main Round.
C’è poi l’Italia, settima nel ranking generale e in seconda fascia (appaiata a Finlandia e Ungheria), che partirà proprio dal Main Round. Presenti anche Ucraina, Croazia, Svezia, Bielorussia, Slovenia, Repubblica Ceca, Polonia; poi Russia, Portogallo e Spagna (Nazionale campione in carica), tutte in prima fascia nel sorteggio.
Le 13 del Main Round più le tre qualificate del turno preliminare saranno divise in 4 gruppi e da questi usciranno le protagoniste della Final Four.

Foto: https://www.uefa.com/

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top