AGS Volta League

Volta League, ultima chiamata Final Four

Ultima giornata del girone di andata e ci sono ancora da assegnare tutti e quattro i posti per la Final Four di Coppa di Lega.
Sebbene il Bologna capolista con 15 punti potrebbe sentirsi al sicuro, una eventuale vittoria del Genova sul Torino potrebbe garantire una possibilità ai liguri. Classifica corta e ancora cinque squadre in lizza per i quattro biglietti di Coppa. Molte società tagliate fuori dalla corsa alla Coppa già affilano le armi in vista della Sessione di Mercato. Il mercato di riparazione che ricordiamo partirà nel giorno successivo il termine delle partite, sarà regolato dal sistema delle “buste”. Sarà pubblicato un dettagliato articolo per indicare le modalità di acquisizione dei nuovi giocatori.

Sicuramente uno big match di questa giornata, vincere è l’unica garanzia per prendersi la Final Four. Il Catania lanciatissimo non perde da quattro giornate, tre vittorie e u n pareggio. Schettini è stato capace di amalgamare una rosa certamente non di primissimo ordine che si è rivelata tuttavia efficacissima in questo ultimo scorcio di stagione. La lagunari ben condotte da Gallo nelle ultime giornate hanno faticato non poco a fare risultato anche contro squadre che lottano in posizioni molto più basse di classifica. Per il Venezia questo è un vero esame.

Partita che ha poco da chiedere alla classifica. Fuori portata e impossibile per le due compagini ottenere la qualificazione in Coppa alle due società non resta che sfruttare questo incontro per una ultima analisi della squadra, utile ai due tecnici per comprendere come operare nella maniera più efficace durante la sessione di mercato.

Altro big match di giornata. La squadra di Santucci mantiene un punto di vantaggio sulle sue inseguitrici, una di queste è il sorprendente Trieste di Iessi.
Sebbene un pareggio potrebbe accontentare le due compagni e assicurare un posto nel gran ballo di Coppa, difficilmente le due squadre di risparmieranno in campo, occasione troppo ghiotta questa per la squadra delle due torri per allungare decisamente in classifica.

Terni e il suo allenatore cercano quella continuità che non sono mai riusciti a trovare in stagione. Giovannini, chiede alle sue ragazze di essere dure in campo come l’acciaio anima della città che rappresentano. Partita aperta a ogni risultato, le ragazze di Lauria ci hanno abituato a grandi sorprese. Il Firenze è pericoloso in ogni suo componente, ne è la dimostrazione la prolificità offensiva di tutte le sue giocatrici, è certo che da giocatrici come Viera e Amparo ci si aspetta qualcosa di più.

Il Genova fa visita al Torino e si gioca tutte le sue possibilità di entrare nelle magnifiche quattro in una partita da dentro o fuori.
Sebbene la squadra di Dragone sembra stia attraversando un momento difficile in termini di risultati, le piemontesi sono guidate da un ottimo tecnico che ha dotato la sua compagine di un sistema di gioco che ha premesso a Pia Gomez di eccellere sotto porta e guidare con tre reti  la classifica dei cannonieri di squadra.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top