Serie A2

Mezzatesta, gol e corsa per il Molfetta: “La Final Four ci ha dato carica”

L’effetto qualificazione si fa sentire forte sulla Femminile Molfetta. Dopo due gare vinte di misura, la formazione di mister Diego Iessi è salita sull’ottovolante in trasferta con la Salernitana e portano a casa tre punti mai in discussione. Si è capito subito che per le biancorosse sarebbe stata una grande giornata: è bastato vedere Federica “Fefè” Mezzatesta involarsi e beffare Ribeiro con un pregevole tocco sotto, per il primo dei suoi due gol, con dedica come sempre verso il cielo.
“Essere arrivati in Final Four ci ha dato una spinta unica. Sapevamo che sarebbe stata una gara da dentro o fuori e ce l’abbiamo messa tutta per far meglio rispetto al match di andata in cui siamo state troppo frettolose. Il loro portiere ha fatto parate strepitose e nei tempi supplementari non ne avevamo più, ma a pochi minuti dalla sirena sono arrivate le reti di Patri e Pedace a ripagare tutti i nostri sforzi. Ora ci piacerebbe poter ospitare la Coppa Italia: anche la Supercoppa tra Salinis e Kick Off è stata giocata qui, perciò – dichiara entusiasta la laterale – speriamo di poter riaprire le porte del PalaPoli ad una competizione importante, che ci vedrà tra le protagoniste”.
In attesa di risposte dagli organi ufficiali, a Molfetta arriva l’Atletic Club Taranto per un derby da testa-coda che vedrà opposte la seconda e l’ultima della classe.
“Torneremo davanti al nostro pubblico e abbiamo tantissimi stimoli dati dal fatto che ormai siamo più squadra, abbiamo imparato a conoscerci e giochiamo l’una per l’altra. Così com’è stato con la Salernitana, vogliamo iniziare cariche e determinate. Sulla carta è una gara che non presenta insidie, ma sta a noi – chiude Mezzatesta – non sottovalutarla e dare tutto in campo, esattamente come se dall’altra parte ci fosse la capolista”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top