Serie A

Kick Off-Falconara rinviata, Russo: “Giocheremmo anche a porte chiuse”

Kick Off, Russo

Il Coronavirus ferma alcune partite del femminile tra le quali il replay di Kick Off-Città di Falconara, ma – dopo il decreto di martedì sera che permetterebbe alle associazioni sportive di qualsiasi sport di giocare a porte chiuse – mister Riccardo Russo storce il naso.
“Anche se a porte chiuse, per noi non ci sarebbero problemi a scendere regolarmente in campo. Abbiamo voglia di competere e non capiamo perché ce lo impediscano. Andiamo avanti con la nostra quotidianità e nel frattempo abbiamo chiesto alla Divisione di rivedere la questione di giocare domenica ed eventualmente abbiamo fornito la disponibilità di recupero già nella prossima settimana, anche perchè non vediamo altri buchi nel calendario per poter fare diversamente”.

Intanto il tecnico torna sull’andata del PalaBadiali, un vero spettacolo andato in onda su SportItalia.
“Spettacolare sì e ci abbiamo messo tanto del nostro riuscendo a recuperare uno svantaggio importante. Nonostante ciò, la ricordiamo come una delle nostre peggiori prestazioni: avevamo avuto il tour de force Lazio e poi Salinis, gara giocato sul grande PalaDolmen di Bisceglie, che aveva finito per disintegrarci fisicamente in un periodo in cui l’infermeria era già piena, senza considerare in extremis l’infortunio alla mano di Irene Franco. Aver iniziato il campionato con un organico ridotto e con infortuni di lungo corso, anche alla Women’s Cup Futsal Cup siamo scese in campo con una rosa numericamente limitata, ci ha portati a prolungare il lavoro di amalgama, ora – però – posiamo rifiatare: l’inserimento a Natale di Vanessa Jimenez e il recupero di Bertè, ormai vicina al suo rientro, ha cambiato completamente le sedute di lavoro. Abbiamo dato intensità, stiamo lavorando bene e andiamo dritti come i treni”.
Kick Off a tutto gas ad un mese dalla Coppa Italia.
“Sembra strano ma abbiamo giocato meglio contro le squadre etichettate come forti, vedi Lazio e Salinis, che con quelle etichettate come meno forti, vedi Noci e Pelletterie. E poi – chiude Russo – abbiamo talmente tanti argomenti tattici interni, che ormai guardare chi ci sa dall’altra parte ci risulta davvero difficile”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top