Coppa della Divisione

Montesilvano in Final Four: sofferenza e gioia, 9-4 alla Lazio

Montesilvano

Tanta sofferenza ma anche un finale che ripaga a pieno il Montesilvano, ufficialmente in Final Four di Coppa della Divisione dopo aver battuto 9-4 la Lazio in una partita altamente spettacolare.

CRONACA Primo tempo bellissimo al PalaRigopiano con il Montesilvano che prova a farsi vedere in avanti e Vanessa Pereira (salvataggio sulla linea dopo la conclusione dalla distanza di Amparo) e Castagnaro che si oppongono. Dall’altra parte Barca indemoniata e Vanessa pericolosa, ma è la squadra di casa a passare in vantaggio con il gol dell’ex Xhaxho che beffa sotto le gambe il portiere ospite. Immediato il raddoppio ad opera di Amparo sul corner battuto da Ortega, poi l’incredibile sorpasso delle biancocelesti con la doppietta di Vanessa Pereira (entrambe le volte su tiro libero al 14′), intervallata dal gol di Grieco, servita in profondità dalla numero 17. Nel frattempo Amparo ferma sulla linea una punizione di Vanessa e D’Incecco tenta un pallonetto stupendo sventato con un colpo di reni da Castagnaro, il guizzo in chiusura è però ancora delle biancazzurre con Ortega, che trova il varco giusto da posizione defilata e Belli, tris mancino dopo uno scambio in area che riporta le sue sul 4-3.

Dopo l’intervallo, ripresa che offre altrettante emozioni. Prima l’assist di Lù per Borges fermata da Castagnaro, poi l’autorete di Vanessa seguita dal gol di Taninha che riapre ancora una volta la gara dalla sinistra: 5-4. Anche un palo poco dopo per la Lazio, prima del doppio giallo a Belli che permette la superiorità numerica alle rivali. 2′ di sofferenza in cui il Montesilvano tiene duro e si salva anche con la collaborazione del palo al 7°, ma da quel momento la gara cambia ancora volto e D’Incecco e socie mostrano i muscoli di nuovo con Amparo, il cui mancino trova la sfortunata deviazione nella propria porta di Barca. Doppio giallo anche per Beita che raggiunge Belli sugli spalti e il Montesilvano ne approfitta per calare il settebello con Borges, servita al centro da Xhahxo. Inevitabile la mossa del portiere di movimento con Agnello per mister Chilelli, ma Ortega blocca tutto sul nascere accompagnando la palla fino in rete e Sestari mette la ciliegina sulla torta aggiungendo il suo nome sul tabellino delle marcatrici: 9-4.

DI PIETRO Raggiante mister Aldo Di Pietro a fine gara. “Ho avuto dimostrazione ancora una volta di avere una squadra con grandi attributi. Hanno avuto la capacità di ribaltare due volte non solo il punteggio, ma tutta la gara. Partita studiata e condotta perfettamente, posso solo complimentarmi e guardare con fiducia ai prossimi impegni che ci aspettano”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top