Serie A

La convinzione di Veronica Privitera: “Abbiamo tutto per fare bene”

privitera

Se c’è una caratteristica con la quale il Real Grisignano vuole iniziare il nuovo anno e il girone di ritorno del campionato è convinzione.
A svelarci il perché è Veronica Privitera, pivot della compagine blaugrana:  “Partiamo da una situazione di classifica poco felice, questo è un dato di fatto. Però la zona salvezza dista solo due punti e siamo convinti di poter fare bene per raggiungerla. Aver chiuso l’anno con una vittoria ci ha fortificate nel morale e ci ha dato lo slancio giusto per tornare al lavoro più cariche di prima.
Ci stiamo impegnando per preparare al meglio ogni gara che ci riserva il calendario. Il nostro obiettivo -rivela la numero 10- è puntare a capitalizzare più punti possibili nelle sfide dirette e, perché no, magari battere qualche formazione top. Siamo in zona rossa di classifica ma abbiamo una squadra valida e sono sicura che, impegnandoci a fondo e sfruttando le nostre peculiarità riusciremo a a raggiungere il nostro obiettivo.”

Durante la sosta per le festività di fine anno, il Grisignano ha ricevuto due importanti regali di natale riuscendo ad aggiungere spessore ad una rosa già in crescita grazie all’arrivo di Giulia Ferrandi e Cristi Poveda: “Abbiamo riniziato con molto entusiasmo questo 2020, siamo cariche al punto giusto. I due nuovi arrivi inoltre sono stati un’ulteriore iniezione di ottimismo e fiducia. Sono due innesti importanti che ci daranno la possibilità di far crescere la qualità della rosa e di giocare con la tranquillità di avere una rotazione importante”.

Ma Veronica vuole scrivere il suo nome nella storia del Real Grisignano nell’unico modo che conosce: a suon di gol: “Il mio obiettivo personale è quello di riuscire a realizzare più gol possibili, portando con questi la mia squadra alla vittoria e contribuendo al lavoro di staff e società per risalire la classifica e raggiungere la salvezza.”

Il primo appuntamento del nuovo anno vede le venete affrontare in trasferta la Virtus Ragusa, squadra che è riuscita ad espugnare il palasport di Grisignano di Zocco nella giornata di apertura del campionato. Parola d’ordine per le ragazze di mister Lovo: “Non lasciare nulla al caso. E’ fondamentale. Lo abbiamo visto all’andata. Eravamo in una situazione di vantaggio e, complice un calo di concentrazione nei minuti finali, abbiamo subito la rimonta permettendo al Ragusa di continuare a segnare e aggiudicarsi l’incontro. Dalla nostra parte abbiamo anche questa lezione in più per affrontare al meglio la prima trasferta dell’anno e daremo il massimo, negli allenamenti che rimangono e durante la partita, per tornare a casa con una vittoria.”

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top