Serie A

Capitan Vanin: “Orgogliosa della Kick Off, andiamo avanti”

vanin

Impossibile riuscire a dormire, ieri notte, per Debora Vanin. Ma l’insonnia ha colpito un po’ tutta la Kick Off, eliminata in extremis dalla Coppa della Divisione nonostante una partita di alto profilo contro la Salinis. C’è rabbia sì, ma c’è anche la consapevolezza di aver lottato ancora una volta alla pari contro chi detiene il tricolore. Ed averlo fatto con un gruppo totalmente rinnovato (e tre assenze importanti, quella di Bertè e Sabatino, più quella di Bettioli nella ripresa), dà fiducia nel futuro, a prescindere dal risultato del PalaDisfida: un tiratissimo 5-4.
“Ho visto una bella Kick Off nel primo tempo – analizza il match il capitano, – capace di approfittare di tutte le volte che è arrivata in porta, e questo non succede sempre. Peccato davvero per l’espulsione di Brenda dopo un minuto di gioco nel secondo tempo: abbiamo sentito la sua mancanza e poi la stanchezza ci ha portate a commettere l’errore di abbassare la difesa. Non puoi permetterlo quando dall’altra parte ci sono giocartici così forti individualmente, eppure le occasioni per pareggiare non sono mancate. Difficile digerire questa sconfitta, ma allo stesso tempo siamo contente di aver fatto vedere che ci siamo”.
Orgoglio bianconero per l’extraterrestre di Chapecò.
“Dopo la partita abbiamo parlato tra noi e siamo tranquille: ci conosciamo da poco e stiamo facendo un buon lavoro, per cui non sarà un incidente di percorso a demoralizzarci. Vogliamo proseguire su questa strada e continuare a migliorare: a volte siamo ancora troppo schematiche, ma sono sicura che si vedranno grandi cose quando saremo più libere di testa”.
Che sia la trasferta di Noci l’occasione giusta?
“Andiamo lì con l’obbligo di fare una bella prestazione, in cui il risultato sia diretta conseguenza del nostro gioco. Sarà una gara molto diversa rispetto all’andata: in questi mesi siamo cresciute e vogliamo dimostrarlo, sia alzando il livello in campionato che andando fino in fondo in tutte le competizioni che verranno”.

Ufficio Stampa
Foto: AM/FM Sport Events & Media

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top