Serie A2

Ilaria Confessore: “Che orgoglio difendere i colori della mia città”

confessore

Battuta d’arresto per il Francavilla Femminile nella decima giornata di campionato contro la Virtus Romagna. Si interrompe così la striscia positiva di risultati per le giallorosse che stanno disputando un campionato al di sopra delle aspettative: “Domenica è stata una partita intensa, molto difficile da affrontare ” commenta Ilaria Confessore. Le nostre avversarie erano preparate e determinate, hanno impostato una fase difensiva davvero efficace che non ha limitato il loro ben fatto gioco di attacco. Questo ci ha preso un po’ in contropiede e non siamo state pronte a reagire a questa situazione”. Questa sconfitta però non rappresenta certo un freno all’entusiasmo delle francavillesi: “Questa sconfitta di certo non abbatte la carica che abbiamo. La Virtus Romagna è un avversario di tutto rispetto, ne eravamo consapevoli e quindi abbiamo accettato la sconfitta prendendola come un motivo in più per continuare a lavorare“.

La sconfitta del Francavilla arriva dopo una serie di risultati più che positivi che hanno permesso alle ragazze di Marco Tiberio di occupare il secondo posto nel girone B: “Questa posizione di classifica, così come è arrivata, ci dimostra che possiamo fare molto bene e non sarà di certo una sconfitta ad abbatterci. Ad inizio campionato non avremmo mai pensato di avvicinarci al Natale stando così in alto. Da neo promosse, il nostro obiettivo era cercare di fare bene nel campionato nazionale ma di certo non ci aspettavamo tutto questo. Da questa sconfitta, torneremo a percorrere questo cammino ancora più determinate“.

Artefice della splendida realtà francavillese è uno staff competente e pronto: “Non ci manca davvero nulla, abbiamo una guida tecnica che ci segue passo passo, tante figure professionali che ci supportano e, fondamentale per il mio ruolo, abbiamo un preparatore dei portieri molto valido come Johnny Marinelli che si dedica a noi con una costanza e una pazienza incredibili, curando ogni minimo particolare, uno su tutti l’aspetto mentale del portiere. Non posso che ringraziare questa società che ci ha messo a disposizione tutto questo. Personalmente gioco in questo ruolo da soli cinque anni e ritrovarmi, in così poco tempo, in un campionato che conta in una squadra di alta classifica è elettrizzante e mi ripaga di tutti gli sforzi fatti“.

Questo pomeriggio il Francavilla sarà chiamato all’ultimo impegno dell’anno con il fanalino di coda Futsal Prandone: “Questa partita per noi sarà l’ennesima occasione per mettere in pratica quello che proviamo in allenamento durante la settimana. Anche se ultimo in classifica, il Futsal Prandone non rinuncerà di certo a giocare. Il campionato ci ha già dimostrato che la classifica lascia sempre il tempo che trova perché poi è sempre il campo a decretare il risultato finale. Quindi mai abbassare la guardia anche se sulla carta siamo favorite.

Con il Natale alle porte, Ilaria ha chiaro il regalo che vorrebbe per la sua squadra: “Continuare così, con questo magnifico gruppo di persone e magari concludere questo campionato mantenendo la nostra attuale posizione in classifica. Sarebbe un risultato grandioso per una neo promossa come noi“.

Fine anno è anche tempo di ringraziamenti e Ilaria ne ha uno speciale: “Approfitto di questo spazio per ringraziare personalmente Marco Tiberio che ha deciso di puntare su di me dall’inizio di questa avventura e accettare la sua proposta è stata la decisione più bella che potessi prendere. Inoltre lo ammiro anche per aver avuto l’idea della Futsal Card, una carta speciale che riserva delle scontistiche particolari negli esercizi commerciali della nostra città ai nostri sostenitori. In tanti la stanno sottoscrivendo e, per me che sono francavillese doc, questo è un onore ed è un orgoglio poter difendere i colori della mia città“.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top