Serie A2

Il desiderio di Sabrina Scommegna: “Chiudere l’anno in bellezza”

scommegna

Ottava vittoria consecutiva per la Femminile Molfetta che, nell’ultimo turno di campionato si è imposta sul Città di Taranto con un perentorio 10-3: “La partita contro il Città di Taranto è stata una partita molto positiva -commenta Sabrina Scommegna-  in quanto siamo riuscite ad imporre il nostro gioco fin dai primi minuti, concretizzando le occasioni da gol create nelle prime battute del match. Il risultato ottenuto rispecchia sicuramente il nostro momento e il lavoro che stiamo svolgendo dall’inizio dell’anno. Analizzando la partita però, mi rendo conto che manca ancora qualcosa per poter capitalizzare davvero tutte le opportunità di segnatura”.

Domenica sarà il Grottaglie ad ospitare il Molfetta nell’ultimo appuntamento dell’anno: “L’obiettivo che ci siamo poste per questa trasferta è quello di continuare la scia positiva di risultati. Non sarà facile perchè il Grottaglie, dal canto suo, vorrà riscattarsi della sconfitta contro il Lauria e lo vorrà fare davanti al proprio pubblico. L’impegno in settimana è stato tutto rivolto a curare ogni aspetto della gara che affronteremo domenica, sia sul lato tecnico-tattico, sia su quello della coesione del gruppo”.

Approdo di grande importanza quello di Scommegna in bincorosso: “Il Femminile Molfetta per me rappresenta un’occasione di riscatto dopo una stagione trascorsa tra le fila del Bisceglie e risultata travagliata per motivi personali. La mia carriera da clacettista è ancora alle prime battute e questa avventura rappresenta un trampolino di lancio per gli anni a seguire. Voglio vincere tutto quello che posso con questa maglia così da poter arrivare tra le grandi del futsal al termine di questo campionato”.

Per chiudere l’anno in bellezza mancano solo i tre punti in palio domenica:”Chiudere l’anno con una vittoria ci permetterebbe di mantenere alto il morale anche durante la sosta natalizia per iniziare poi con un entusiasmo maggiore e con una sicurezza in più il nuovo anno. Il regalo che vorrei trovare sotto l’albero è sicuramente la vetta della classifica che, in questo momento ci vede seconde alle spalle del Fasano e faremo di tutto purché questo desiderio si avveri.”

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top