Serie A

Felicità Dal’Maz: “Final eight primo obiettivo raggiunto”

Vittoria in rimonta per il Città di Falconara in trasferta a Ragusa, nella decima giornata di Serie A.
A decidere le sorti delle Citizens, la rete decisiva di Rafaela Dal’Maz, pivot brasiliano tornata al gol dopo qualche giornata di digiuno.
Mai banale, la numero 99 segna sempre alla sua maniera: solo gol pesanti per lei. “Sono molto contenta di aver ritrovato la via del gol ma sono ancora più contenta di aver fatto la mia parte per migliorare la posizione in classifica del Città di Falconara“.
Il quarto posto guadagnato domenica, infatti, non solo da fiducia alle falconaresi ma sancisce la matematica qualificazione alla prima Final Eight della storia della società di via dello stadio:
I tre punti conquistati a Ragusa ci ha fatto prenotare il nostro posto tra le otto che si contenderanno la Coppa Italia, una competizione alla quale volevamo partecipare ed era importante raggiungere al più presto questo primo risultato. Non nascondo che la qualificazione era uno degli obiettivi di questa stagione e sono felicissima di averlo raggiunto assieme alle mie compagne. Personalmente mi sento molto bene qui a Falconara, con questo gruppo, questa società e i nostri sostenitori è facile sentirsi a proprio agio, come a casa. Ora con la sicurezza di partecipare alla manifestazione che assegna la Coppa Italia possiamo concentrarci sul resto del lavoro da fare. Sono qui per poter continuare a regalare gioie come queste ai nostri tifosi“.

Ma la trasferta siciliana ha nascosto più insidie di quelle che avrebbe potuto suggerire la classifica. Dapprima sotto di un gol, il Falconara ha dovuto lavorare con convinzione per trovare il successo fuori casa: “Eravamo consapevoli che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra che avrebbe dato il massimo, così come hanno fatto in ogni partita disputata finora. Dal canto nostro, abbiamo creato più di quello che abbiamo raccolto, peccando di concretezza sotto porta e subendo il gol del momentaneo svantaggio. Sentivamo però le gambe che giravano bene e continuando a seguire lo schema tattico disegnato dal mister, eravamo certe che la rete sarebbe arrivata presto.
In questo modo abbiamo ottenuto dapprima il pareggio e, negli ultimi cinque minuti, la rete del vantaggio, segno di una condizione fisica che ci permette di esprimerci al meglio anche nel finale“.

Il segreto del successo citizens è tutto nell’approccio mentale: “Siamo riuscite a mantenere la calma e a continuare a credere nel nostro gioco anche quando eravamo sotto con il punteggio. Questo atteggiamento è stata la chiave per affondare il colpo nel momento decisivo. Inoltre, avere una rotazione numericamente e qualitativamente importante è un’arma in più e un grande privilegio, perché tutte abbiamo l’opportunità di entrare in campo e fare del nostro meglio senza abbassare mai la qualità della giocate.

Domenica sarà il Grisignano a far visita al Falconara in un Pala Badiali ogni domenica sempre più gremito. Un’altra partita sulla che sulla carta potrebbe risultare scontata ma che in realtà non lo è è: “Nessuna partita è mai facile – precisa Rafaela – come abbiamo constatato nel match di domenica scorsa.
Quindi lavoreremo sodo come sempre facciamo per ottenere i tre punti in palio e proseguire così la nostra striscia vincente.

sponsor falconara

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top