Serie A

Amore rossoblu per Dalla Villa. “Questa maglia è un orgoglio”

dalla villa

Campionato gagliardo per l’Italcave Real Statte che sta imponendo la propria presenza in questa Serie A 2019/2020 a suon di gol e risultati positivi. L’ultimo, in termini di tempo, è arrivato con la roboante vittoria contro il Pelletterie: “Abbiamo vinto 8-1, è vero – commenta Eliane Dalla Villa- ma abbiamo incontrato qualche difficoltà a far valere il nostro gioco all’inizio dell’incontro. Il Pelletterie ha avuto un buon approccio alla gara e questo ci ha messo in difficoltà. Durante l’intervallo però mister Marzella è riuscito a darci le giuste indicazioni per poter vincere la partita e portare a casa i tre punti”

Anticipo al sabato per le rossoblu che, nella dodicesima giornata di campionato affronterà la Kick Off in quello che può essere considerato il big match di giornata: “Affronteremo la squadra che, a mio avviso, è candidata alla vittoria del campionato. La rosa formata da giocatrici ad alto valore tecnico e tattico la rende estremamente competitiva e pericolosa, per questo dovremo fare molta attenzione. Questa settimana ci è servita per arrivare all’incontro di sabato il più preparate possibili, lavorando sulle situazioni di gioco e sulla motivazione. Lo spirito di sacrificio e l’umiltà saranno la nostra arma in più”.

Con la maglia dello Statte Eliane sta vivendo una seconda primavera sportiva, interpretando il suo ruolo con la competitività dei grandi giocatori. Ma qual è il suo segreto? “Il segreto? Non mi sono mai risparmiata in allenamento, ho sempre dato il massimo per poter essere di aiuto alla squadra. Gli anni iniziano a farsi sentire ovviamente e ne sono consapevole, per questo sono grata per tutto quello che ho imparato in questi anni grazia al supporto di chi mi è stato vicino dentro e fuori dal campo.” Un bagaglio che la numero 15 condivide con le sue giovani compagne di squadra: “Queste ragazze sono davvero formidabili, oltre ad essere molto forti. Non potevo augurarmi un posto migliore in cui giocare. Sono stata fuori per tre anni e -confessa Dalla Villa- ho sempre avuto la sensazione che mi mancasse qualcosa. Questa squadra per me significa molto: le mie conquiste le ho ottenute vestendo questa maglia, qui ho ritrovato una famiglia e tutto questo mi riempie di onore ed orgoglio.” E sul futuro non ha dubbi: “Solo Dio saprà quale sarà il mio futuro e sono sicura che mi riserverà quello che mi merito”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top