Serie A2

Serie A2: Granzette, Virtus Ciampino e Fasano per il settebello

Serie A2

Sembra, almeno sulla carta, un turno dove le quattro capolista dei gironi di Serie A2 al femminile possono consolidare i rispettivi primati nella settima giornata di campionato. Sembra…

GIRONE A Rivali venete per la capolista a punteggio pieno e l’immediata inseguitrice. Il lanciato Granzette fa visita a quella Union Fenice reduce dalla sconfitta nella sfida veneta contro quel Padova che affronta proprio il Duomo Chieri. Città di Thiene e Noalese decise a tenersi strette le rispettive posizioni da playoff. Completano il turno Audace-Firenze e Trilacum-Mediterranea.

GIRONE B  Per la prima volta in stagione il Città di Capena difende il primato in solitaria, con un unico rischio, quello di andare in testa coda nella trasferta con il Futsal Prandone. Virtus Romagna chiamata a reagire dopo lo stop che è costato la vetta della classifica: le ragazze di Imbriani chiedono strada alla Sabina Lazio per consolidare per lo meno il secondo posto, anche perché Francavilla e FiberPasta s’affrontano nel match clou di giornata. Ci sono anche Atletico Foligno-Sassoleone, Civitanova-Decima e Dorica Torrette-Perugia.

GIRONE C  Dopo i fuochi d’artificio dell’ultimo turno, sembra una giornata interlocutoria. Le prime della classe attese da avversarie ampiamente alla portata: la capolista a punteggio pieno Virtus Ciampino rende visita a una BRC pericolante anche se in salute, Coppa d’Oro in trasferta sul campo del Real Praeneste. La Vis Fondi cerca riscatto, in casa, con il FB5 Team. Woman Napoli favorita contro il fanalino di coda Olympia Zafferana. Dopo il più che positivo pari con la Woman Napoli, il Castellamare in cerca di altri tre punti in ottica playoff, PMB permettendo. Frosinone-Best posticipata al 20 novembre.

GIRONE D Turno da non sottovalutare per “lepre” e “cacciatore”: il Dona Five Fasano punta al settebello anche se il Futsal Nuceria in casa è sempre pericoloso; avversaria da playoff anche per il Molfetta: il Venus Lauria. Sulla carta, fra le big, l’impegno meno gravoso attende il lanciato Lamezia, alle prese con l’ostacolo Salernitana, quart’ultimo sì ma comunque con 6 punti in due gare.  Città di Taranto-Rionero e Irpinia-Progetto a chiudere.

Foto: Damiana De Bonis
Ufficio Stampa Divisione Calcio a 5

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top