Serie A

“Manita” della Lazio: Grieco-Barca-Vanessa, Virtus Ragusa ko

grieco

La settima giornata di Serie A si chiude con la vittoria della Lazio che – davanti al pubblico amico – mette a segno la “manita” contro una Virtus Ragusa mai doma e aggancia a quota 12 il Città di Falconara, al quinto posto della classifica: 5-3 il punteggio definitivo al PalaGems
Un successo che la formazione di mister Chilelli ottiene in rimonta dopo il colpo di testa di Rebe, grazie al bis ravvicinato di Grieco (appena rientrata dalla doppia amichevole in azzurro contro il Portogallo). E’ quindi il gioiello classe ’99 a ribaltare le sorti del match, seguita a ruota dall’ex Pallone d’Oro – Vanessa Pereira – che si dimostra infallibile dal dischetto dei 10 metri: conclusione alla sinistra di Nagy per il 3-1 dell’intervallo. Nella ripresa partita altrettanto combattuta con Pegue che prova a dare nuova linfa alle sue (3-2) e capitan Barca (anche lei di ritorno dalla spedizione di Oliveira De Azemeis) che piazza l’allungo decisivo con una doppietta personale completata proprio allo scadere.

LAZIO-VIRTUS RAGUSA 5-2 (3-1 p.t.)
LAZIO: Tirelli, Barca, Taninha, Vanelli, Vanessa, D’Ambrosio, Beita, Benvenuto, Agnello, Pinheiro, D’Angelo, Grieco. All. Chilelli
VIRTUS RAGUSA: Nagy, Othmani, Alves, Pegue, Taina, Spinello, Pernazza, Matranga, Brkan, Rebe, Palermo, Sirna. All. Nobile
MARCATRICI: 8’10” p.t. Rebe (R), 11’18” Grieco (L), 12’20” Grieco (L), 14’58” t.l. Vanessa (L), 4’18” s.t. Pegue (R), 10’55” Barca (L)
AMMONITE: Pernazza (R), Othmani (R)
ARBITRI: Stefania Candria (Teramo), Marco Ambrosini (Teramo) CRONO: Fortunato Zangara (Roma 2)

Foto: pagina Facebook Lazio

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top