Serie A

Kick Off, Schmidt nel dopo Ragusa: “Avanti con serenità”

Kick Off

Il presidente onorario Lorenzin aveva chiesto tre punti nello snodo cruciale con la Virtus Ragusa e la Kick Off ha risposto positivamente. Null’altro che la conferma del settimo posto, classifica alla mano, ma Valeria Schmidt sa bene che il peso specifico di questa vittoria non si limita ai numeri.
“Sapevamo che per noi avrebbe avuto importanza fondamentale e siamo entrate in campo concentrate perché non volevamo assolutamente sbagliare, come se fosse una finale. Il calendario è ancora in salita e se avessimo perso sarebbe stata dura, adesso – invece – possiamo guardare avanti con la testa un po’ più libera”.
Rimonta tutto orgoglio davanti al pubblico di casa.
“Anche se siamo andate due volte in svantaggio, non abbiamo mai smesso di credere nelle nostre qualità. E poi – aggiunge con un sorriso la brasiliana – sapevamo di poter contare su Vanin, una campionessa che in qualsiasi momento può decidere di fare tutto ciò che le passa per la testa e domenica lo ha dimostrato ancora una volta”.
Ma anche Schmidt ci ha messo lo zampino con una conclusione al volo che è valsa il settimo sigillo personale della stagione.
“Sto lavorando in modo da non sovraccaricare il ginocchio, tra allenamenti e palestra e insieme alla squadra sto cercando di dare continuità al nostro percorso. Quando scelgo un posto, lo faccio pensando che ho voglia di fare il massimo per aiutare le mie compagne e il mio obiettivo è lo stesso a San Donato Milanese: qui mi trovo molto bene e voglio dare il mio contributo per arrivare fino in fondo”.
Grandi aspettative che passano anche dalla tappa veneta contro il Real Grisignano.
“Partita difficile, ancor di più perché giocata in trasferta, ma noi – chiude Schmidt – proveremo sicuramente a fare tutto quello che è nelle nostre corde per provare a meritare un’altra vittoria”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top