Serie A

CdF, Lorenzo Mondini: “Soddisfatti del lavoro svolto finora”

Il Città di Falconara è tra le squadre attese da una grande stagione, almeno sulla carta l’organico delle “citizens” è attrezzato per ben figurare in questa Serie A 2019/2020.
La tifoseria e la dirigenza della compagine marchigiana coltivano sicuramente sogni ambiziosi.

Il mercato estivo ha sicuramente rafforzato una rosa che già lo scorso anno era stata capace di raggiungere i playoff e sugli spalti si avverte quell’elettricità che anima il sogno di un grande risultato. Tra gli artefici di questo scatto in avanti, di questa continua crescita c’è Lorenzo Mondini, General Manager delle “citizens”: “Non posso che valutare positivamente questo inizio di stagione ed essere soddisfatto del gruppo che si sta amalgamando. Oltre al calibro tecnico è la qualità umana delle persone che mi rende orgoglioso degli acquisti fatti in estate. Il percorso intrapreso è indirizzato nella giusta direzione e siamo molto soddisfatti”. In vista della finestra di mercato invernale, Mondini è chiaro e ribadisce che “la rosa costruita ci soddisfa molto” ma “se si dovesse presentare l’occasione e ci sarà la possibilità di rafforzarci, lo faremo.”
Restando saldi in quelli che erano gli obiettivi di inizio stagione, gettare le fondamenta per un campionato di vertice: “Quello che volevamo era formare un buon gruppo per creare le migliori condizioni possibili al lavoro del mister e della società. Da questo punto di vista siamo in linea con il programma di lavoro svolto fino ad ora. In una prospettiva medio-lunga invece, vogliamo chiaramente raggiungere la qualificazione in Coppa Italia e indubbiamente migliorare il piazzamento in campionato rispetto a quello dello scorso anno.”

L’analisi di tutto il lavoro svolto dalla dirigenza per costruire il nuovo Città di Falconara, conduce Lorenzo Mondini ad una riflessione. “C’è della soddisfazione, soprattutto per aver dato a Sofia Luciani la possibilità di essere ripagata di tutti i sacrifici fatti per rimanere al Falconara. Sofia ha sempre dimostrato con i fatti l’attaccamento a questa maglia, rinunciando spesso alle sirene di mercato che le avrebbero permesso quel famigerato “salto di qualità”. Riuscire a costruire una squadra che  può permetterle di giocare ad alti livelli ci riempie di orgoglio”. Orgoglio, quello per le “citizens”, che la città di Falconara e i suoi abitanti stanno scoprendo una partita dopo l’altra: “Vedere il PalaBadiali così pieno il giorno di Falconara – Kick Off, ci ha dato la misura di quanto questa realtà stia appassionando le persone, il bar nei pressi del palazzetto aveva la televisione sintonizzata su Sportitalia e in molti si sono fermati per guardare un po’ la partita e anche al ristorante Orange, il proprietario ci ha raccontato che i clienti di quella sera hanno apprezzato la scelta del ristorante di trasmettere la partita e l’hanno seguita con molto entusiasmo. Pian piano queste ragazze stanno contribuendo a creare un sentimento di comunità tra gli appassionati di questa piccola città”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top