Serie A

Super Falconara, Cagliari battuto: festa al PalaBadiali

È un Città di Falconara muscolare quello che conquista i primi tre punti stagionali tra le mura amiche del PalaBadiali.

Tanta corsa e grinta contro un Cagliari di tutto rispetto che, probabilmente, non si aspettava di ritrovarsi sotto di quattro gol nel primo tempo. Una prova corale, quella delle Citizens, brave ad assimilare gli schemi di mister Neri e a tradurli in pratica mantenendo ritmi altissimi fin dalle prime battute. Pascual dopo 30 secondi testa subito i riflessi di Mascia. Il Cagliari non sta a guardare e in un paio di occasioni mette paura dalle parti di Dibiase. Ci mette, in entrambe le azioni, lo zampino Ferrara: prima anticipa Gasparini appostata in area sul servizio di Da Rocha e poi salva sulla linea la conclusione di Vargiu con Dibiase battuta. Falconaresi in vantaggio grazie a un contropiede da manuale. Corner per il Cagliari, Dibiase non si fa sorprendere da Gasparini e innesca subito Isa Pereira. Palla sulla destra a Nona che scodella sul secondo palo per l’accorrente Luciani e battuta vincente al volo del capitano: 1-0, PalaBadiali in piedi. Il raddoppio è tutto merito di un’incontenibile Pato. Spalle alla porta, la brasiliana lavora un pallone in mezzo a due avversarie, si libera e nonostante la trattenuta di Cortes fa partire al preciso diagonale che fa letteralmente impazzire il Palas. Le sarde accusano il colpo, le falchette ne approfittano. Al 15’ Nona va in anticipo su Marchese, dribbla Mascia in uscita e deposita a porta vuota.

falconara

La risposta del Cagliari passa tra i piedi di Da Rocha e Marchese ma Dibiase non si fa sorprendere. Azzurre di nuovo in gol a 20 secondi dalla sirena. Pato forza sulla destra, supera in velocità Cely e serve sul secondo palo Pereira, intelligente a seguirne la corsa quanto puntuale nel chiudere i discorsi del primo tempo. Nella ripresa il Cagliari parte subito con il quinto di movimento (Gasparini) ma il Falconara chiude bene gli spazi e in più di una situazione rischia di far male alle avversarie. La mira dalla distanza. tuttavia, è da rivedere. Non sbaglia però Pato, servita da Nona: 5-0 e doppietta per la pivot brasiliana. Nel finale il Cagliari riesce a passare con Da Rocha, la migliore in campo delle sue: prima raccoglie una palla non trattenuta da Dibiase su tiro di Marchese e poi, a 13 secondi dal termine, risolve al meglio un corner. “Venivamo da una sconfitta a Montesilvano dove ci era mancato un po’ il gioco di squadra – spiega Nona al termine del match – Oggi invece abbiamo fatto tutto bene nonostante avessimo di fronte una squadra molto forte come il Cagliari. Dopo il primo gol è stato tutto più facile”. “Abbiamo lavorato tanto nell’ultimo mese – le fa eco Pato – e ora arrivano i risultati. Sono molto contenta per questi primi tre punti e per aver segnato. Mi è piaciuto il calore del pubblico di Falconara.

TABELLINO

Città di Falconara 5
Cagliari 2

Falconara: Dibiase, Pascual, Luciani, Ferrara, Dal’maz, Guti, Ciferni, Nona, Pereira, Verzulli, Bernotti, Brugnoni. All. Neri.

Cagliari: Mascia, Vargiu, Gayardo, Martìn Cortes, Dayane, Gasparini, Marrocco, Marchese, Mendes, Cuccu, Mulas. All. Ordas.

MARCATRICI: 9’30” p.t. Luciani (F), 12’30” Dal’maz (F), 15’30” Nona (F), 19’30” Pereira (F), 9’20” s.t. Dal’maz (F), 15′ Dayane (C), 19’47” Dayane (C).

AMMONITE: Dayane (C), Martìn Cortes (C).

ARBITRI: Riccardo Turini (Pontedera), Fabio Parretti (Prato) CRONO: Angelo Galante (Ancona).

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top