Serie A

Floriana Marangione: “Lo Statte è la mia seconda pelle. Lavoriamo per migliorare”

marangione

Un inizio di campionato a punteggio pieno per l’Italcave Real Statte che vuole continuare a scrivere il proprio nome nel libro della storia del Futsal femminile italiano. Fiore all’occhiello di una piccola città come Statte, da sempre valorizza anche i talenti locali come Floriana Marangione, stattese DOC: “I colori rossoblu sono la mia seconda pelle. Sono in questa squadra da tanti anni oramai e sono cresciuta tantissimo proprio indossando i colori di questo prestigioso club. Per me questa società è una seconda famiglia, mi sento a casa ed è un onore poter difendere i colori del mio paese“.
Una ragazza ambiziosa Floriana, desiderosa di continuare a migliorare proprio nella squadra nella quale ha sempre militato, vorrebbe contribuire a riportate un trofeo nella sua città: “Vincere con questa maglia è qualcosa di indescrivibile.  Io c’ero l’ultima volta che abbiamo vinto la Coppa Italia e mi piacerebbe chiudere questa stagione cosi: oltre ad arrivare in fondo in ogni competizione, vorrei tornare ad assaporare il gusto di una vittoria“.

Se si pensa all’Italcave Real Statte non si può fare a meno di pensare a Tony Marzella: “Il mister sicuramente è un punto di riferimento importante, con lui si può parlare tranquillamente e confrontarsi. Averlo come mister per me è  stato molto importante, soprattutto nei momenti più difficili della mia carriera come l’infortunio al ginocchio“.
Una sicurezza dentro e fuori del campo: ” Credo che sia fondamentale avere un tecnico di questo livello che mi sprona e che crede ad ogni singola giocatrice riuscendo a tirar fuori il meglio da ognuna. È grazie a lui che sono cresciuta cosi tanto calcisticamente“.

Un gruppo, un mister e una società che lavorano per un unico obiettivo: “L’obbiettivo è quello di migliorare i risultati dello scorso anno, lavorando costantemente e con tanta tranquillità e umiltà. Abbiamo delle giocatrici di assoluto valore e ho la fortuna di giocare affianco a loro. Non ci nascondiamo: vogliamo arrivare in fondo ad ogni competizione e vincere una di queste o magari due” scherza – neanche troppo – Floriana.

L’inizio di campionato fa ben sperare: due vittorie contro Bisceglie e Vip Tombolo e il passaggio al terzo turno in Coppa della Divisione. Domenica ci sarà la Virtus Ragusa ad attendere le pugliesi che in questa settimana stanno lavorando sulle criticità riscontrate nelle prime partite: “Sicuramente la fase difensiva è quella sulla quale dobbiamo lavorare maggiormente. Il nostro è stato sicuramente un buon inizio perché siamo state in grado di concretizzare alcune palle goal che abbiamo costruito, però bisogna migliorare questa seconda fase. Il Ragusa è un avversario interessante, è una matricola con delle ragazze sicuramente di categoria e cercheranno di riprendersi i punti che hanno perso domenica scorsa ma noi saremo li ad esprimere il nostro gioco e questa sarà la nostra forza“.

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top