Serie A2

Mezzatesta punta sulla Femminile Molfetta: “Faremo bella figura”

Federica Mezzatesta

Da due anni e mezzo Federica Mezzatesta ha solo due colori: il bianco e rosso della sua Femminile Molfetta, con la quale appena qualche mese fa ha sfiorato il ritorno in A, categoria vissuta a lungo con Woman Napoli, Lamezia, Locri, fino a tornare indietro nel tempo alla meravigliosa stagione della vittoria del tricolore con la Pro Reggina. Il passato è pieno di bei ricordi, ma ora “Speedy” pensa solo al presente e all’imminente sfida nella Coppa della Divisione.
“Dispiace un po’ per l’anno scorso perché il regolamento non ci ha permesso l’accesso diretto alla massima serie, pur avendo vinto contro tutte le squadre di A2. Rimane comunque il fatto di essercela giocata alla pari contro un’avversaria arrivata ai playout con 40 punti in classifica, questo non può che essere uno stimolo a ripetersi quest’anno con un buon campionato: abbiamo mantenuto gran parte dell’ossatura, in più sono arrivate 6 pedine che hanno alzato il nostro tasso tecnico. Anche se nessuno ci mette pressioni in tal senso, sappiamo di poter fare grandi cose”.
I test amichevoli hanno dato indicazioni positive, il vero esame – però – è fissato per domenica in casa contro le “cugine” della New Team Noci.
“Bene o male sappiamo che avversaria affronteremo. Giocheremo per fare bella figura nella prima davanti al nostro pubblico. La differenza di categoria non è un fattore al quale pensiamo: rimarremo concentrate sulle nostre potenzialità, sperando in un risultato che ci sorrida. Io purtroppo non sarò in campo, ma dalla tribuna farò sentire ugualmente il mio sostegno”.
Esordio rimandato al campionato, quando la Femminile Molfetta ospiterà il Lamezia.
“Da calabrese ed ex di turno per me sarà sicuramente una partita particolare – confessa Mezzatesta. – Massimo rispetto per il mio passato, aspetto tutti a braccia aperte, ma l’obiettivo è sempre quello di partire con il piede giusto”.

Foto: pagina Facebook Femminile Molfetta

 

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top