Serie A2

Giustiniani alla Sabina: “Primi giorni che fanno ben sperare”

E’ il fiore all’occhiello della rosa della Sabina, ha esperienza da vendere e il carisma del vero leader. Quest’anno svolgerà anche l’importante ruolo di vice capitano. Ecco le prime parole stagionali di Sara Giustiniani.

TUTTI UNITI – “Questi primi giorni di allenamento lasciano sensazioni positive – commenta Giustiniani – il mister è nuovo, le sue idee sono nuove, così come nuovi sono i suoi schemi. Al momento è tutto molto bello, ma anche tutto molto difficile. Dobbiamo essere concentrate e brave a fare nostri i nuovi principi tattici. Sicuramente alcuni concetti rappresentano una novità anche per me, che faccio questo sport da tanti anni. Noi siamo pronte a seguire il mister e credo che abbiamo già dato buone risposte sul campo, siamo una squadra che lo segue, che ci crede e che vuole andare lontano con lui”.

IL RITIRO – “Il ritiro è stato tosto, personalmente ancor di più perché in quei giorni ho anche lavorato – prosegue l’estremo difensore biancoceleste – però è sempre una bella esperienza ed è sempre utile per l’unione del gruppo. Abbiamo inserito tre elementi di valore: sono ragazze giovani e brave, che hanno già giocato in categorie superiori, ci daranno una grande mano”.

PRIMO TEST – “In ritiro abbiamo anche disputato la prima amichevole contro una squadra maschile – conclude Sara – fisicamente e tatticamente siamo andate molto bene nella prima frazione di gioco, nel secondo tempo siamo un pochino calate, ma è normale. Abbiamo iniziato da pochissimo e comunque abbiamo affrontato una squadra di uomini, la differenza atletica è notevole. Devo dire che è stato un buon test. Se questo è l’inizio, mi fa ben sperare”.

Ufficio Stampa

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Più Letti

To Top