Calcio

Ragazze Mondiali, siamo quello che sognavamo

Ragazze Mondiali

Un intero mese di gare – dal 7 giugno al 7 luglio – prima di decidere quale sarà la regina Mondiale. Per la prima volta dopo 20 anni, la corsa al titolo iridato che si svolgerà in Francia (ri)vede di nuovo in gara l’Italia della carismatica Milena Bartolini e quella del capitano Sara Gama, che con lo sguardo fiero  – ma la voce che tradisce l’emozione – ha ricordato in Quirinale gli sforzi fatti per arrivare ad essere le donne che sognavano di essere ed oggi sono, in uno sport ancora prettamente maschile.

MEDIA, DONNE E SPORT Pensate che per contrastare le discriminazioni di genere, GIULIA (GIornaliste Unite LIbere Autonome) e Uisp hanno presentato nella sede della Federazione della stampa italiana il documento Media, Donne e Sport per promuovere un’informazione diversa, contro la rappresentazione stereotipata dello sport al femminile attraverso i canali che lo veicolano. Evitare di porre l’accento su look e relazioni sentimentali a discapito dell’aspetto tecnico, dare voce alle disparità (ad esempio per quanto riguarda i compensi) e dare la stessa visibilità alle discipline femminili, al pari di quelle maschili, coinvolgendo inoltre più giornaliste e commentatrici nelle cronache, sono alcune delle linee guida per il (buonsenso e il) buon giornalismo.

ESORDIO MONDIALE E mentre nel futsal si pensa ancora che coordinarsi per un gesto acrobatico come un tiro al volo sia difficile “soprattutto per una donna” – e sebbene anche il calcio viva ogni tanto le sue parentesi buie, vero Collovati? – le Azzurre che hanno conquistato la qualificazione ai Mondiali (impresa fallita dagli uomini durante la gestione Ventura) si avvicinano a testa alta (e ottima capacità motoria!) al loro esordio nel gruppo C:  il 9 giugno alle 13,00 a Valenciennes si parte contro l’Australia, venerdì 14 (ore 18:00) c’è la Giamaica a Reims e martedì 18 alle 21,00 – di nuovo a Valenciennes – c’è il Brasile, con le dita degli italiani incrociate nella speranza di uno storico passaggio agli ottavi. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta TV sia sulla RAI (15 match tra i quali quelli della Nazionale, interamente visibili in chiaro) che su Sky (copertura completa dei 52 match in programma, molti dei quali in esclusiva), perciò non resta che tifare di cuore le nostre ragazze mondiali.

Foto: Nazionale Femminile di calcio (pagina Facebook)

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top