Serie A

Statte – Margarito: “Mentalità Real, abbiamo sangue rossoblu”

Margarito

Storia, agonismo, rivalità sportiva. Non è un caso se Montesilvano-Statte sia da sempre considerato “il classico” del futsal italiano e anche una veterana come Valentina Margarito non può non avvicinarsi al grande appuntamento con un pizzico di emozione in più.
“Ho tanto rispetto verso la squadra abruzzese, una tra le più attrezzate e preparate. Questa sfida si è già presentata lo scorso anno quando abbiamo avuto la meglio, domani cercheremo ugualmente di dare il massimo perché questi sono 80’ da dentro o fuori: abbiamo lavorato tanto e sappiamo di non poter abbassare la guardia neanche un attimo”.
Prima della partenza per Chieti, intanto, buone notizie dall’infermeria: il dito di Spider – lussato sin dalla Coppa Italia – è praticamente guarito, Giuliano è tornata a suon di gol e non è da escludere anche il rientro di Dos Santos.
“Rispetto ai giorni di Faenza, nei quali siamo arrivate davvero rimaneggiate, adesso abbiamo possibilità più alte date da recuperi importanti. Già in Final Eight ci fu una bella prestazione da parte nostra, penalizzata solo dai rigori che sono sempre una lotteria, ma – trascina il gruppo Margarito – sono certa che anche stavolta usciremo dal campo soddisfatte perché chi fa parte di questa squadra ci mette sempre il cuore. E’ una specie di mentalità Real: abbiamo tutte sangue rossoblu che scorre nelle vene, di questi colori ci si innamora”.
E a riprova di ciò, c’è anche il numero di chilometri macinati dall’irriducibile Borghetti.
“Non so se si stanno organizzando, spero in una sorpresa in trasferta. Ma in ogni caso saranno presenti in gara -2: facendo i dovuti scongiuri, con loro sugli spalti e su un campo che conosciamo, per noi significa sempre giocare con un’arma in più”.

Comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top